McLaren MP4-25: video e commenti

Video presentazione della rivoluzionaria McLaren Mp4-25 che correrà nella stagione 201o di Formula 1 e commenti dei piloti Lewis Hamilton e Jenson Button i quali si dicono contenti del lavoro svolto dai loro tecnici

da , il

    La nuova McLaren di Formula 1, la MP4-25, ha deciso di puntare sull’immagine. Le soluzioni adottate non sono solo tecniche ma anche stilistiche. La zona posteriore delle vettura, quindi, è doppiamente rivoluzionaria. Da una parte crea un elemento di continuità tra cofano motore ed alettone mai codificato con tale precisione. Dall’altra cambia decisamente le linee delle macchine di Formula 1, rimaste in quella zona intatte da decenni. Solo la pista ci dirà quanto c’è di fumo e quanto di arrosto in questa nuova configurazione. Nel dubbio, Lewis Hamilton e Jenson Button si mostrano galvanizzati.

    MCLAREN MP4-25. Il grosso sta sotto. Come avremo modo di approfondire nei giorni e nelle settimane seguenti, la vera rivoluzione della McLaren, ma anche delle altre squadre, sta nell’audace interpretazione della regola sul doppio diffusore. Stavolta, memori dell’esperienza del 2009, nessuno si è trattenuto e ciascun tecnico ha estremizzato il concetto per girarlo a proprio favore. Non a caso, tanto la Ferrari F10 quanto la MP4-25 hanno sapientemente oscurato il profilo estrattore. Non si sa mai qualcuno trovi degli spunti. In attesa che la pista ci faccia ammirare double decker e quant’altro, della MP4-25 salta agli occhi il cofano motore che va oltre la pinna di squalo e, come detto, cambia definitivamente la sagoma della vettura di Formula 1 che si era conosciuto fino ad oggi. “Ci siamo preparati a questa stagione in modo piu’ approfondito che mai” ha dichiarato il team principale di Woking. Martin Whitmarsh ha fatto sapere che la livrea resta volutamente “argentata” come tributo al partner Mercedes anche dopo che questi si sono fatti una squadra tutta loro.

    LEWIS HAMILTON. “La vettura sembra molto diversa, completamente diversa”, ha dichiarato un Hamilton orgoglioso di aver dato qualche input. “Sono sicuro che avra’ anche un comportamento completamente diverso rispetto a quella dell’anno scorso. Abbiamo lavorato su questa vettura da un po’ di tempo”, ha aggiunto il campione del mondo 2008 ricordando il poco tempo a disposizione per sviluppare la vettura nonostante i tanti cambi regolamentari.

    JENSON BUTTON. Altrettanto carico è il campione del mondo in carica. “Dopo il successo dell’anno scorso sono di nuovo pronto per concentrarmi sulla nuova stagione e la nuova sfida – ha detto Button - E’ stato un mese di gennaio molto impegnativo, non si sa mai cosa aspettarsi quando entri in una nuova squadra ma sono piacevolmente sorpreso, perché sono diventato membro del team in poco tempo”.