Melandri: ” Che delusione!”

melandri parla dopo il mugello

da , il

    Sesto posto per Marco Melandri al Mugello. Pochi punti e tanta delusione.

    Un bel duello con Stoner all’inizio, Melandri si è poi francobollato ai primi, prima di mollarli definitivamente con una lieve uscita di pista che però ha pregiudicato gli ultimi giri della sua gara.

    Peccato, ma non ero veloce. – dice il pilota italiano Stava venendo fuori una buona gara, sarei diventato via via più veloce con il serbatoio scarico.

    Ma poi aggiunge: “ A parte Valentino, che secondo me ha un po’ giocato con gli altri, ero il più veloce. Ma la mia moto non era al cento per cento, e in rettilineo tutti mi passavano prima di mettere la sesta marcia. Peccato, perchè stavo guidando bene, ma è andata male“.

    Male forse, ma non malissimo. La cima della classifica, infatti, non resta lontana. Lo strapotere di Hayden in classifica, questa volta è stato arginato dai due italiani in cima al podio di Scarperia e per Marco solo 10 punti lo separano da Hayden e Capirossi. Recuperarli non sembra assolutamente un’impresa impossibile.

    Soprattutto perchè le motivazioni, al giovane italiano, non mancano.

    Ecco la sua conclusione: “Ora lavoriamo per Barcellona, perchè anche lì c’è un bel rettilineo da affrontare“.

    Anche Gibernau ha detto la stessa cosa….stiamo a vedere.