Mercato piloti MotoGP 2018 ufficiale: Franco Morbidelli promosso dalla Estrella Galicia VDS Honda

Il pilota italiano farà il suo esordio nella MotoGP 2018. L'Estrella Galicia VDS ha deciso di promuovere Morbidelli dal suo team di Moto2 e guiderà una Honda nel 2018. Tutti i movimenti di mercato della prossima stagione del motomondiale.

da , il

    Mercato piloti MotoGP 2018 ufficiale: Franco Morbidelli promosso dalla Estrella Galicia VDS Honda

    Mercato piloti MotoGP 2018 – Buone notizie per il motociclismo italiano. Sulla griglia di partenza della prossima stagione ci sarà anche Franco Morbidelli. Il giovane pilota italiano, leader del campionato in Moto2, farà il salto nella top-class e avrà a disposizione la Honda RC213V del team Estrella Galicia VDS. A dare l’annuncio è stato il team principal del team belga, Michael Bartholemy. Morbidelli, dopo quattro anni nella classe di mezzo, sfiderà Valentino Rossi e compagni e proverà a dimostrare il proprio talento nella top-class del motomondiale. Il team principal dell’Estrella Galicia VDS non ha ancora deciso chi sarà il compagno di box di “Morbido”. Jack Miller e Tito Rabat sono in scadenza e potrebbero essere lasciati liberi. L’australiano ha un contratto con HRC, ma la casa giapponese non è intenzionata a rinnovarlo. Questo ovviamente non preclude che la Estrella Galicia VDS non possa decidere di tenere lo stesso il pilota con un contratto privato e senza “aiuti” dalla Honda. Rabat invece è in contatto con l’Avintia Ducati e potrebbe passare al team spagnolo nella MotoGP 2018.

    Crutchlow rinnova con la LCR Honda

    Durante la conferenza stampa di Assen è arrivata l’ufficialità del rinnovo di Cal Crutchlow. L’inglese sarà un pilota della LCR Honda per altre due stagioni. Il pilota britannico, essendo stato decisivo per la vittoria del mondiale costruttori nel 2016 (ha vinto due GP ed in tre gare è stato il migliore dei piloti Honda in pista) ed avendo sviluppato nuovi componenti della RC213V in questa prima parte di stagione, è stato premiato dalla casa giapponese. Crutchlow sarà infatti maggiormente supportato dalla Honda e diventerà un pilota full factory, al pari di Pedrosa e Marquez, ma correrà per i colori della LCR nella MotoGP 2018.

    Danilo Petrucci con Aprilia?

    Tutti i team factory hanno le moto “occupate” in vista della MotoGP 2018. Nella passata stagione sono stati infatti firmati contratti biennali e dunque, fino alla fine del prossimo mondiale, non ci dovrebbero essere cambiamenti. Il condizionale è però d’obbligo dopo le parole di Romano Albesiano. Il direttore di Aprilia Racing, durante il weekend di Barcellona, ha fatto capire di non essere soddisfatto del rendimento di Sam Lowes. Il giovane britannico è ultimo nella classifica piloti con appena 2 punti conquistati in sette gare. Peggio di lui hanno fatto solo Guintoli e Tsuda. Questi ultimi due hanno però corso solo un paio di gare come sostituti di Alex Rins in Suzuki. Visti i pessimi risultati di Lowes sull’Aprilia RS-GP, la casa di Noale si sta guardando intorno per la prossima stagione. Dopo aver sondato il terreno con Andrea Iannone (il pilota di Vasto resterà in Suzuki seppur sia in netta difficoltà), ci sono stati contatti con Alvaro Bautista (“mandato via” da Aprilia per far posto proprio a Lowes a fine 2016 ndr) e Danilo Petrucci. I due piloti, attualmente il primo all’Aspar e il secondo alla Pramac, non disdegnerebbero l’opportunità di diventare piloti ufficiali. Sopratutto “Petrux”, chiuso in Ducati da Dovizioso e Lorenzo, potrebbe accettare la corte di Noale per diventare per la prima volta un pilota ufficiale in MotoGP. La palla passa anche a Ducati. Quest’anno Petrucci ha avuto a disposizione una Desmosedici GP17 factory in versione “sperimentale”. Il quesito è semplice: verrà concessa una moto full factory alla Pramac per la MotoGP 2018? Chaz Davies continua ad essere accostato alla squadra di Casole d’Elsa e potrebbe essere proprio il pilota della Superbike ad aver questo trattamento per buona pace di Petrucci. Le prossime settimane saranno comunque decisive per il futuro di questi piloti.

    Jonas Folger rinnova con la Tech3 Yamaha

    Nel paddock del Mugello è arrivata una novità importante in ottica 2018. Jonas Folger ha rinnovato il proprio contratto con la Tech3 e guiderà la Yamaha M1 clienti anche nella prossima stagione. Il team transalpino gestito dal team principal Hervè Poncharal, dopo aver rinnovato il contratto di Johann Zarco a LeMans, ha deciso di esercitare l’opzione di rinnovo che aveva nei confronti del suo pilota tedesco e completare di fatto la line-up del prossimo anno. L’inizio di stagione di Folger è stato finora più che positivo. Nelle prime cinque gare stagionali è sempre arrivato in zona-punti, dimostrando di aver ottime qualità. Risultati molto interessanti per un giovane rookie e per questo motivo Poncharal non ha voluto perdere tempo e ha deciso di confermare il pilota anche per la MotoGP 2018.

    Johann Zarco ha rinnovato con Tech3 Yamaha

    Prima del MotoGP Le Mans è arrivato il rinnovo di Johann Zarco con la Tech3. Il due-volte campione del mondo della Moto2 guiderà la Yamaha clienti anche nella prossima stagione. Il team transalpino ha deciso di puntare forte sul francese dopo gli ottimi risultati ottenuti delle prime gare del campionato. Zarco ha infatti dimostrato di aver un grande talento conquistando 55 punti e un podio nelle prime cinque gare stagionali. Anche il team ufficiale della Yamaha lo sta monitorando in ottica MotoGP 2019. Sarà lui il sostituto di Valentino Rossi, qualora il Dottore decidesse di ritirarsi alla fine della MotoGP 2018?

    Il Mercato Piloti in vista della MotoGP 2018

    La situazione del Mercato Piloti in MotoGP è in una fase di relativa calma. Tutti i team factory hanno già i posti occupati in vista del prossimo campionato. Difficilmente verranno “stracciati” contratti e dunque si sanno già quali saranno i piloti ufficiali del prossimo mondiale. Discorso differente per quanto riguarda i team clienti. Quasi tutti i contratti dei piloti sono in scadenza a fine 2017 e potrebbero esserci cambiamenti importanti nella griglia di partenza. La Tech3 Yamaha ha rinnovato i contratti di Zarco e Folger. Per quanto riguarda i piloti “clienti” della Honda, si iniziano a fare nomi interessanti. La LCR di Lucio Cecchinello continuerà con Cal Crutchlow e non esclude la possibilità di presentarsi ai nastri di partenza con una seconda moto. Quest’ultima potrebbe essere “regalata” a Takaaki Nakagami, pilota della Moto2. Il VDS Estrella Galicia potrebbe silurare Tito Rabat, finora mai competitivo in MotoGP, mentre Jack Miller dovrebbe restare nel team belga. In caso di esclusione di Rabat, potrebbe essere Franco Morbidelli il suo sostituto. Va infatti ricordato che il giovane italiano corre in Moto2 proprio con i colori del VDS Estrella Galicia e il passaggio nella classe regina è più che possibile. La Ducati ha fatto provare a Chaz Davies la Desmosedici GP17. Il pilota della Superbike potrebbe approdare alla Pramac al posto di Scott Redding o di Danilo Petrucci. Avintia ha rinnovato la partnership con la casa di Borgo Panigale e avrà due Desmosedici GP17 nel 2018. Il team spagnolo non ha ancora deciso cosa fare con il roster dei piloti. Stesso discorso per Aspar che continuerà la parnetship con Ducati e avrà a disposizione due Desmosedici GP17 nel prossimo mondiale.

    GRIGLIA DI PARTENZA MOTOGP 2018:

  • TEAM UFFICIALI
  • Yamaha Movistar: VALENTINO ROSSI (2018) – MAVERICK VINALES (2018)

    Honda Repsol: MARC MARQUEZ (2018) – DANI PEDROSA (2018)

    Ducati Corse: JORGE LORENZO (2018) – ANDREA DOVIZIOSO (2018)

    Suzuki Ecstar: ANDREA IANNONE (2018) – ALEX RINS (2018)

    Aprilia Gresini: SAM LOWES (2018) – A.ESPARGARò (2018)

    KTM Red Bull: BRADLEY SMITH (2018) – POL ESPARGARò (2018)

  • TEAM CLIENTI:
  • Tech3 Yamaha: JOHANN ZARCO (2018) – JONAS FOLGER (2018)

    LCR Honda: CAL CRUTCHLOW (2019) – (possibile seconda moto)

    Marc VDS Honda: FRANCO MORBIDELLI (2018) – jack miller? tito rabat? takaaki nakagami?

    Pramac Ducati: danilo petrucci? scott redding? chaz davies?

    Aspar Ducati: alvaro bautista? karel abraham?

    Avintia Ducati: hector barberà? – loris baz? tito rabat?

    Legenda:

    (fine del contratto)

    minuscolo – piloti senza contratto