Mercato piloti MotoGP 2018 ufficiale: Johann Zarco rinnova con Tech3 Yamaha

Mercato piloti MotoGP 2018 ufficiale: Johann Zarco rinnova con Tech3 Yamaha

Johann Zarco ha firmato con Tech3 Yamaha e guiderà la M1 anche nel MotoGP 2018. Tutti i movimenti di mercato della prossima stagione del motomondiale.

    Mercato piloti MotoGP 2018 ufficiale: Johann Zarco rinnova con Tech3 Yamaha

    Mercato piloti MotoGP – Il motomondiale si sta apprestando ad affrontare il Gran Premio MotoGP Le Mans 2017. Nel paddock francese è arrivata una novità importante in ottica 2018. Johann Zarco ha rinnovato il proprio contratto con la Tech3 e guiderà la Yamaha clienti anche nella prossima stagione. Il team transalpino, gestito dal team principal Hervè Poncharal, aveva un’opzione sul talento francese e ha deciso di esercitarla per non farsi sfuggire il due-volte campione del mondo della Moto2. Zarco, in queste prima gare stagionali, si è messo in mostra conquistando ben 35 punti nelle prime quattro gare e sfiorando a più riprese il podio. Il rinnovo di Zarco, col benestare della Yamaha, è sicuramente importante anche in ottica 2019. Se Valentino Rossi dovesse decidere di “appendere il casco al chiodo” e ritirarsi dal mondo delle corse, non è da escludere che possa essere proprio Zarco il sostituto sulla Yamaha Factory.

    La situazione del Mercato Piloti in MotoGP è in una fase di relativa calma. Tutti i team factory hanno già i posti occupati in vista del prossimo campionato. Difficilmente verranno “stracciati” contratti e dunque si sanno già quali saranno i piloti ufficiali del prossimo mondiale. Discorso differente per quanto riguarda i team clienti. Tutti i contratti dei piloti, escluso quello appena rinnovato da Zarco, sono in scadenza a fine 2017 e potrebbero esserci cambiamenti importanti nella griglia di partenza. La Tech3 Yamaha ha un’opzione anche su Jonas Folger. Poncharal è abbastanza soddisfatto del rendimento del tedesco e potrebbe esercitare il rinnovo anche sul giovane pilota. Per quanto riguarda i “clienti” della Honda, si iniziano a fare nomi interessanti. La LCR di Lucio Cecchinello pare intenzionata a continuare con Cal Crutchlow e non esclude la possibilità di presentarsi ai nastri di partenza con una seconda moto.

    Quest’ultima potrebbe essere “regalata” a uno tra Takaaki Nakagami e Franco Morbidelli. Il VDS Estrella Galicia potrebbe silurare Tito Rabat, mentre Jack Miller dovrebbe restare. In caso di esclusione di Rabat, potrebbe essere proprio Morbidelli il suo sostituto. Va infatti ricordato che il giovane italiano corre in Moto2 proprio con i colori del VDS. La Ducati ha fatto provare a Chaz Davies la Ducati Desmosedici GP17. Il pilota di Superbike potrebbe approdare alla Pramac al posto di Scott Redding. Avintia ha rinnovato la partnership con la casa di Borgo Panigale e avrà due Desmosedici GP17 nel 2018. Il team spagnolo non ha ancora deciso cosa fare con il roster dei piloti. Punti interrogativi invece per quanto riguarda l’Aspar. La squadra di Jorge Martinez non ha ancora rinnovato con Ducati l’accordo per il 2018. Aprilia e Suzuki sono alla finestra in caso di fine del rapporto di collaborazione per proporre alla squadra spagnola una nuova partnership tecnica.

  • TEAM UFFICIALI
  • Yamaha Movistar: VALENTINO ROSSI (2018) – MAVERICK VINALES (2018)
    Honda Repsol: MARC MARQUEZ (2018) – DANI PEDROSA (2018)
    Ducati Corse: JORGE LORENZO (2018) – ANDREA DOVIZIOSO (2018)
    Suzuki Ecstar: ANDREA IANNONE (2018) – ALEX RINS (2018)
    Aprilia Gresini: SAM LOWES (2018) – A.ESPARGARò (2018)
    KTM Red Bull: BRADLEY SMITH (2018) – POL ESPARGARò (2018)

  • TEAM CLIENTI:
  • Tech3 Yamaha: JOHANN ZARCO (2018) – jonas folger (opzione sul 2018)
    LCR Honda: cal crutchlow – (possibile seconda moto)
    Marc VDS Honda: jack miller – tito rabat? franco morbidelli? takaaki nakagami?
    Pramac Ducati: danilo petrucci – scott redding? chaz davies?
    Aspar Ducati: alvaro bautista – karel abraham
    Avintia Ducati: hector barberà – loris baz

    Legenda:

    (fine del contratto)
    minuscolo – piloti senza contratto

    607