Mercato piloti MotoGP, Jorge Lorenzo rinnova con la Yamaha fino al 2016

da , il

    Jorge Lorenzo rinnovo Yamaha MotOGP

    Yamaha MotoGP e Jorge Lorenzo sono lieti di annunciare di aver firmato un nuovo rinnovo del contratto biennale che vedrà il maiorchino a bordo della moto giapponese per le prossime due stagioni, quindi 2015 e 2016, come Valentino Rossi. L’accordo realizza il desiderio di Lorenzo di continuare la sua carriera nella classe regina con la Yamaha, che estende la loro unione da sette a nove anni. Sia la Yamaha e Lorenzo sono fiduciosi chela squadra ha il potenziale per offrire un terzo titolo e continuerà a lavorare verso questo obiettivo. Si conclude quindi con l’happy end una storia che non poteva avere altra conclusione. NON c’erano più sedili disponibile, e Jorge si è dovuto accontentare… Per seguire la diretta delle prove libere 2 da Indianapolis della MotoGP 2014, BASTA CLICCARE QUI!

    Le prime parole di Lin Jarvis

    “Sono molto felice che abbiamo raggiunto un accordo con Jorge continuare come pilota Movistar Yamaha MotoGP. Il nuovo contratto estende il nostro rapporto con Jorge a ben 9 anni Yamaha. Ha iniziato con noi come un rookie nel 2008 e insieme abbiamo ottenuto molti ottimi risultati, tra cui 31 vittori e due titoli MotoGP. La stagione 2014 è stata difficile per Jorge finora, ma mi auguro che la conferma di questo nuovo accordo gli darà la pace mentale per essere in grado di concentrarsi al 100% sulle gare rimanenti. L’anno scorso abbiamo visto quello che era in grado di fare quando il gioco si è fatto duro e stava riuscendo nell’impresa, nonostante i diversi infortuni durante l’anno, quindi sappiamo che il potenziale c’è. Per il 2015 e oltre non abbiamo alcun dubbio che Jorge sarà un forte contendente al titolo e noi faremo del nostro meglio per fornire a lui materiali e supporto di cui ha bisogno per essere in grado di realizzare le nostre ambizioni comuni”.

    Le prime parole di Jorge Lorenzo

    “Sono molto felice di essere finalmente in grado di fare questo annuncio. È un sollievo, e ora posso concentrarmi sul resto della stagione 2014 nella consapevolezza che il nostro rapporto continuerà per le prossime due stagioni. E ‘sempre stato il mio desiderio quello di continuare la mia carriera con la Yamaha. Sono fermamente convinto che possiamo lottare per un terzo titolo insieme. Questa stagione è stata molto difficile dopo un inizio duro, ma noi continueremo a combattere gara per gara, dando il 100% fino a Valencia. Voglio ringraziare la Yamaha perché hanno sempre creduto in me, e tutti i tifosi Yamaha in tutto il mondo che continuano a sostenermi. Dopo la pausa estiva, ono entusiasta di essere a Indy con la mia squadra e ora posso concentrarmi sul weekend in arrivo.