Mercedes F1, Hamilton:”NO ad Alonso! Con Bottas tutto è meglio”

Hamilton chiude la porta della Mercedes ad Alonso e caldeggia la permanenza di Bottas anche per la stagione di F1 2018

da , il

    Mercedes F1, Hamilton:”NO ad Alonso! Con Bottas tutto è meglio”

    Lewis Hamilton non vuole Fernando Alonso alla Mercedes per la stagione di F1 2018. Lo dice apertamente ammettendo che i problemi avuti ai tempi della McLaren si ripresenterebbero analoghi qualora fossero costretti a dividere nuovamente il box. Il tre volte campione del mondo di Formula 1 preferirebbe avere ancora al suo fianco Valtteri Bottas. Dopo tante dure battaglie anche con l’ostico Nico Rosberg, ha finalmente trovato un compagno di squadra più malleabile con il quale prendersela comoda:“Con Valtteri ho un buon rapporto e lavoriamo bene assieme - ha ammesso – tra noi c’è un buon rapporto professionale e siamo uniti come squadra”. Discorso molto diverso, invece, per quanto c’è stato tra Hamilton e Alonso

    Hamilton:”Con Alonso problemi personali”

    Intervistato da El Pais, Lewis Hamilton ha mandato un messaggio chiaro alla Mercedes. Mai più Alonso nel team:“Il mio rapporto con Fernando era tossico ed ha contagiato tutto il team, tutte le centinaia di persone che ci lavoravano dentro. Ci sono stati problemi personali perché io e lui non siamo riusciti a convivere. Mettere due campioni del mondo assieme può portare a questo, perché ognuno cercherà di tirare acqua al suo mulino creando attriti”. Dire questo, secondo Hamilton, equivale ad inserire Alonso tra i piloti più forti in circolazione:“Ci siamo io e Vettel come piloti in grado di fare grande spettacolo e c’è Alonso. Per cui gli auguro, per il bene della Formula 1, di avere la più presto una McLaren competitiva”.

    F1 2018, piloti Mercedes: Bottas verso la riconferma

    Fernando Alonso ha già trovato chiuse le porte della Red Bull e quelle della Mercedes. Quale destino per lui? Non in Ferrari. Forse in Williams qualora, grazie ai soldi di Stroll padre e alla guida tecnica di Paddy Lowe, riesca a sfornare una gran macchina. Oppure in IndyCar come appare sempre più probabile se la McLaren non divorzierà da Honda per tornare alla power unit Mercedes. Mercedes, appunto, che si trova un Valtteri Bottas esattamente come l’ha sognato. E’ veloce, costante, porta punti alla squadra, dà fastidio alla Ferrari ma non a Lewis Hamilton. Come rinunciare ad uno scudiero di questo calibro? “Ovviamente spero di restare alla Mercedes – ha dichiarato il pilota finlandese – e se questo significa dover rinunciare a qualche vittoria quest’anno, sono pronto a farlo. So che devo fare bene ogni gara lavorando bene con il team e con Hamilton, Per questo vivo giorno per giorno senza guardare troppo avanti”.