Michael Schumacher: 1° giorno di test con la GP2

Michael Schumacher: 1° giorno di test con la GP2

Michael Schumacher torna a guidare una monoposto

da in Formula 1 2017, Michael Schumacher, Primo Piano, Test F1
Ultimo aggiornamento:

    Se è vero che Michael Schumacher si sente giovane fuori e giovane dentro, il suo ritorno in Formula 1 non poteva che passare dalla GP2! In attesa che il 1° Febbraio la Mercedes GP porti le proprie monoposto sul circuito di Valencia per effettuare le prove di preparazione alla stagione 2010, il ragazzotto di 41 anni che non sta più nella pelle, si sta concedendo una tre-giorni di test sul tracciato di Jerez de la Frontera per ritrovare l’abitudine alla velocità. Appena sceso dalla vettura, ha dichiarato:“I miei sensi si sono risvegliati”.

    MICHAEL SCHUMACHER. 51 giri per lui sul tracciato di Jerez de la Frontera al volante di una vettura di GP2. Una Dallara-Renault per la precisione. Rigorosamente a porte chiuse, il test ha consentito a Michael Schumacher di fugare ogni dubbio in merito alle proprie sensazioni fisiche. Al termine della giornata si è detto molto soddisfatto:“La giornata è stata positiva perché dopo tanto tempo ho potuto guidare una monoposto vicina agli standard della Formula 1. Ne è valsa la pena anche se il tempo non è stato quello che tutti avremmo voluto”. Domani Schumacher proseguirà sperando che il meteo clemente gli consenta di spingere trovando il limite della vettura. E’ questo ciò che più gli manca.


    TEST F1. Cambia ancora la lista degli assenti per la prima sessione di test sopra citata. All’USF1, scuderia che ha comunque garantito la presenza alla prima gara del calendario smentendo le voci su possibili ritardi, si aggiunge la Red Bull che, per bocca del proprio responsabile Chris Horner, fa sapere che debutterà nell’appuntamento di due settimane dopo. Problemi anche per la Campos Meta che, in difficoltà economiche, sembra stia per alzare bandiera bianca. In virtù di ciò, attende speranzosa la serba Stefan GP.

    Foto: autosport.com

    351

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Formula 1 2017Michael SchumacherPrimo PianoTest F1
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI