Michael Schumacher è pronto per la F1

Michael Schumacher non tornerà in Formula 1

da , il

    Che il ritorno di Michael Schumacher al volante di una vettura di Formula 1 sia improbabile è appurato. Se lo spazio per i fatti è praticamente azzerato, però, quello per i commenti non si placa e vede schierati contro due che conoscono bene il ferrarista come Niki Lauda e Willi Weber.

    MICHAEL SCHUMACHER. Secondo il proprio manager, Michael Schumacher sta benissimo. Ha ritrovato la perfetta forma fisica ed è teoricamente pronto per buttarsi di nuovo nella fantastica avventura della Formula 1:“Il collo va bene, cosi’ come il suo stato psicologico. Potrebbe guidare per vincere!”, ha ammesso Willi Weber, altrimenti noto come Mr. 20%, lasciando un attimo disorientati gli addetti ai lavori. A che gioco sta giocando il barbuto manager? A che gioco sta giocando anche lo stesso Michael Schumacher che due mesi si diceva impossibilitato a correre per i postumi di un incidente fatto in moto di molto tempo prima ed ora, invece, si fa descrivere vispo e arzillo, abile e arruolabile, dalla persona che più gli è vicina e gli cura gli affari?

    NIKI LAUDA. Di parere opposto rispetto a Weber è il tre volte campione del mondo di F1 Niki Lauda. A sua volta rientrato nel Circus dopo due anni e mezzo dal primo ritiro, l’asso austriaco ha dichiarato di capire come mai Schumacher volesse correre con la Ferrari in sostituzione di Massa e che, per le stesse ragioni, non crede all’idea del ritorno a tempo pieno con la MercedesGP:“Non posso credere che lui voglia impegnarsi per una stagione intera”, ha ammesso Lauda bollando come totalmente inattendibili le tesi che sostengono il contrario.“Non credo ci sia un granello di verita’ in questa situazione – ha ribadito tentando di spiegare che l’equivoco di cui sopra sta solo nella volontà dei giornalisti di trovare lo scoop a tutti i costi – almeno e’ quello che interpreto dai segnali che ricevo”.