Michael Schumacher investe pedone

Michael Schumacher investe pedone

dopo l'incidente con la ferrari 430 arriva un altro contrattempo per michael schumacher che investe un pedone con un furgone fiat in un tentativo di sorpasso mentre si trova in inghilterra

da in Curiosità F1, Formula 1 2017, Michael Schumacher, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:

    Dopo le smentite sull’incidente capitato a Michael Schumacher mentre stava guidando una Ferrari 430 al Nurburgring (pare che in quell’occasione al volante ci fosse un collaudatore e non il settevolte campione del mondo), arriva adesso la conferma ufficiale di un altro brutto episodio: l’ex ferrarista ha investito un pedone!

    FURGONE IMPAZZITO. Il fattaccio è avvenuto in Inghilterra dove, non si sa per quale motivo, Schumacher stava guidando un furgone Ducato tipo quello della pubblicità. In un tentativo di sorpasso decisamente azzardato si è ritrovato con un uomo spiaccicato sul cofano. Il malcapitato, tale Mr. Martin Kingham, ha dichiarato prima di aver temuto il peggio, poi, resosi conto di non aver riportato gravi conseguenze, si è definito letteralmente senza parole per aver visto Schumacher inveire duramente contro di lui nonostante stesse passeggiando a bordo strada. Sentendosi dalla parte della ragione, infine, ha chiamato la polizia.

    SCHUMI ANNOIATO? L’intervento delle forze dell’ordine ha costretto Schumacher ad effettuare un alcol test di routine dal quale sembra uscito idoneo alla guida. Forse, quindi, a non essere idoneo era il mezzo: un furgone, infatti, appare decisamente troppo poco performante per uno che ha vissuto fino allo scorso anno sul filo dei 300 all’ora. E d’accordo cambiare mestiere, ma che si accontentassi di fare il giardiniere non l’ha creduto mai nessuno…

    PORTAVOCE FEDELE. La fedelissima portavoce del pilota tedesco, Sabine Kehm, ha confermato lo spiacevole episodio ma non si è dilungata oltre.

    A divertire i giornalisti è stato il sig. Kingham che ha aggiunto alla storia una lunga serie di particolari sulla maleducazione avuta dal ferrarista. “Schumacher è risalito sul suo furgone senza nemmeno guardarmi in faccia né scusarsi per l’accaduto e se l’è filata via - ha spiegato il 39enne inglese – E’ stato davvero arrogante. Quanto a me, mi è andata bene. Mi faceva un po’ male la gamba, ma non l’ho detto alla polizia e il giorno dopo avevo un grosso livido sotto al ginocchio”.

    368

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Curiosità F1Formula 1 2017Michael SchumacherPrimo Piano