Michael Schumacher news: le lettere di Button, Hamilton e Corinna

Dopo la lettera di Corinna Schumacher, anche Lewis Hamilton e Jenson Button manifestano la loro vicinanza al campione di Kerpen

da , il

    Corinna Schumacher Michael

    Ha parlato sempre pochissimo Corinna Schumacher, dopo l’incidente a suo marito Michael. Ora, alla vigilia del Gran Premio di Germania, nuovo atto del mondiale di F1 2014, esce allo scoperto, e lo fa con una lettera rivolta a tutti i tifosi del pilota tedesco. E’ una lettera tenera, fatta col cuore, scritta da una persona che negli ultimi mesi ha sofferto veramente tanto. Dopo il salto tutto il testo pubblicato sul giornale distribuito in circuito, a Hockenheim. Per seguire il LIVE della gara dall’Ungheria, BASTA CLICCARE QUI!

    Il testo della lettera

    Cari amici sportivi, questo messaggio è per tutti voi che avete vissuto con passione e insieme a lui gli anni di Michael nel motorsport, e che l’avete supportato negli ultimi sei mesi al di fuori della pista. Il Gran premio di Germania mi dà l’opportunità di ringraziarvi tutti per gli auguri e l’energia positiva che avete continuato a inviare a Michael. Devo dire che la vostra partecipazione ci ha letteralmente travolti! E’ bello sapere che insieme stiamo affrontando il periodo più difficile! Adesso ci troviamo ad affrontare una fase che presumibilmente richiederà molto tempo. Crediamo che – al pari di tanti anni in Formula 1 – il tempo sarà alleato di Michal in questa battaglia. Fino ad allora, voglio augurare a voi e le vostre famiglie tutto il meglio possibile. Auf Wiedersehen, Corinna Schumacher.

    [sondaggio id="447"]

    I pensieri di Hamilton e Button

    Tra le tante manifestazioni d’affetto che tutto il mondo del motorsport (e non solo) ha inviato a Schumacher, due più delle altre meritano di essere lette. Sono i pensieri di Lewis Hamilton e Jenson Button

    Il campione della Mercedes, scrive: «Caro Michael, sei sempre nelle mie preghiere. Preghiere di speranza, perché tu possa superare questo momento difficile. Hai fatto tanto, e dato tanto. Spero che Dio ti assista e che ti mostri la strada per tornare dalla tua famiglia, dai tuoi tifosi e dai tuoi amici».

    Jenson Button fa parte di quella “vecchia guardia” che ha vissuto gli anni ruggenti del dominio Schumacher in Formula 1, è l’inglese scrive al campione: «Quando penso a Michael Schumacher, mi vengono in mente due cose. La prima, uno dei miei primissimi ricordi di quando ero in Formula 1: stavo uscendo dalla pit-lane a Melbourne quando vidi la sua Ferrari rossa davanti a me che stava sollevando le foglie mentre serpeggiava tra gli alberi approcciando la curva tre. Già nel 2000, Michael era una leggenda. La seconda cosa, è la silhouette della sua Ferrari che si avvicinava nei miei specchietti retrovisori: Michael è sempre stato un pilota formidabile e ultra-competitivo. C’era sempre. Ora sta combattendo la battaglia più difficile, e so che tutti in Formula 1 sperano possa vincere ancora. Io con loro».