Michael Schumacher, video: nello Spot Tv la sua Mercedes è Rossa!

Michael Schumacher, a pochi giorni dall'ufficiale presentazione come pilota Mercedes GP per la stagione 2010 di Formula 1 è protagonista di uno spot Tv dove guida una Mercedes

da , il

    Parlavamo di scelte non del tutto azzeccate in tema di comunicazione per Michael Schumacher ora che è passato dalla Ferrari alla Mercedes. Non ci sbagliavamo. Emblema ne è la prima pubblicità che ha girato per la casa di Stoccarda. Guardando il video dello spot tv, colpiscono due cose: il tempismo ed il colore. La pubblicità esce subito dopo la presentazione ufficiale del sette volte iridato in Mercedes ed il colore della macchina è Rosso. Inedito per una freccia d’argento dallo stile revival. L’occhiolino finale, poi, è un bijou che stride con le sue ultime parole:“Una parte del mio cuore resta Ferrari”.

    SPOT F1. La macchina da soldi è in moto. Schumacher non solo grandissimo pilota ma uomo immagine impareggiabile. Nel suo primo spot si mette al volante di una SLS. Sembra stia per fare qualcosa di veramente figo pur non se non molto chiaro. Quando entra nel tunnel, poi, si ha l’impressione di vedere un’istigazione al guidare spericolati e contro ogni regola. Infine, si capisce che il tedesco sta tentando, sotto gli interessati occhi dei suoi tecnici, una mossa “preparata in allenamento”: è un giro della morte dentro alla galleria che sfida le reali leggi della fisica. Ma la manovra riesce. A macchina ferma si aprono le ali di gabbiano e lui piazza l’occhiolino. Ci siamo intesi. Le metafore sono numerose. Perché togliervi il piacere di scovarle tutte?

    SCHUMACHER – FERRARI. Ma allora Schumacher non dimentica? Per la prima volta da quando ha indossato la tuta Mercedes, il tedesco spende belle parole per la Ferrari. “Molto della mia storia e del mio cuore è rosso”, fa sapere il sette volte iridato. “Non puoi dimenticare o rinnegare - e ci mancherebbe altro! – i bei momenti passati assieme. Non vedo l’ora di rivedere alcuni dei miei amici con i quali mi sento regolarmente”. Il pilota di Kerpen cita soprattutto Stefano Domenicali. “Sono ancora amico con loro - ha aggiunto – adesso saremo in competizione ma questo non cambierà i nostri rapporti”.