MO-MO: MOto MOdulare

MO-MO: MOto MOdulare

da , il

    moto modulare

    Giallo ocra e telaio a forbice: questo il perfetto stile fusion tra gusto retrò e innovazione tecnica in campo motociclistico.

    R-bike, questo è il nome della nuova creatura nata dalla mente superattiva di Erik Brinkman, inventore e designer del gruppo IDS (Interactive Design Studios), come si racconta su motoblog.it.

    Le novità saltano subito all’occhio:telaio a forbice che permette di variare l’interasse di questa due-ruote, adattamento di tutte le varie componenti al delta di interasse in modo da conservare il massimo di ergonomia possibile in ogni configurazione, sospensioni multi link sia all’anteriore che al posteriore e una motorizzazione monociclindrico, e in più lacomdità del pilota che, sia in assetto ribassato, sia in posizione sopraelevata, avrà la possibilità di guidare comodamente senza alcun problema.

    Per ora la moto è solo un progetto sul computer, ma dopo 9 anni di duro lavoro, ingegneria spinta e studi di stile, la creatura sta per prendere forma: verrà venduta dall’inizio del prossimo anno, ma le ordiazioni raccolte già dal mese prossimo.

    Ecco dove trovare tutte le info