Montoya in odore di Renault

da , il

    Juan Pablo Montoya

    Si ritorna a parlare di Montoya. Naturalmente non per meriti sportivi. Al momento è solo un’indiscrezione, ma ben fondata. Montoya potrebbe passare alla Renault. Il colombiano, essendo sicuro di lasciare la McLaren, è uno dei tanti tasselli in cerca di posizionamento nello scacchiere del mercato piloti. Posizionamento che potrebbe arrivare grazie ad un importante sponsor

    La chiave di volta per la trattativa si chiama Telefonica. La celebre compagnia di telecomunicazioni ha grandi affari in america latina e contemporaneamente ha intenzione di investire grosse somme come sponsor della Renault proprio dal 2007, anno nel quale cesserà l’attuale accordo tra la Casa francese e lo sponsor “tabaccaio” Mild Seven.

    Per cui la soluzione con Montoya al posto di Alonso metterebbe d’accordo tutti. La Renault che potrà accontentare le richieste del suo sponsor. Lo sponsor. E il diretto interessato che avrà tra le mani ancora una macchina di livello assoluto ed un conseguente inaggio da favola.

    Forse non sarà contento Briatore. Il manager italiano sarà discutibile per tante cose, ma ha sicuramente il pregio di saper scegliere piloti di prim’ordine. Cosa se ne farà allora di Montoya?

    A questo punto viene alla luce anche la posizione di Fisichella. Il romano diventerebbe – non per scelta del team ma probabilmente per meriti in pista – la prima guida Renault. Molto dipenderà da cosa sarà capace di far vedere nel 2006.

    Se non dovesse rispettare le attese, chissà che anche lui non diventi un’altra pedina da piazzare in questo complicato scacchiere del mercato piloti.