Montoya-Villeneuve, ritorno in america?

Montoya

da , il

    Montoya e famiglia

    Montoya. Che nel 2007 non resterà dov’è si sa da tempo. Ora però sembra addirittura che possa essere scaricato prima della fine della stagione.

    Dennis, ufficialmente, non ha drammatizzato l’ennesima “montoyata” combinata ad Indy. Ma sotto sotto si vocifera che De La Rosa – o addirittura Hamilton – potrebbero prendergli il posto già dai prossimi GP.

    Per Montoya, quindi, restano davvero poche chance per trovarsi un posto di lavoro in F1. Si era già offerto alla Red Bull senza ottenere soddisfazione. Sembrano bloccati, poi, altri team di prestigio e forse solo la Williams potrebbe fare un pensierino su di lui.

    Detto ciò, ad Indianapolis è saltato l’incontro previsto tra il pilota e Chip Ganassi per capire le possibilità di un suo ritorno nella Indycar. Ma resta questa l’unica valida alternativa tra le mani di Montoya.

    L’impressione è che alla fine l’affare si farà.

    D’altra parte, coma già avevamo detto, per piazzare i loro giovani rampanti, i team dovranno per forza mandare a casa qualche nome celebre. Ed in questo momento in cima alla lista dei partenti c’è proprio Montoya.

    A fargli compagnia un’altro ex-Indycar Jacques Villeneuve. Il canadese ammette di voler restare in F1, ma non esclude un ritorno in america per provare la Nascar. Sicuramente la serie più di successo da quelle parti.