Montoya:«Con Dennis? Non parlavo!»

da , il

    Montoya

    In un’intervista al quotidiano del suo Paese, El Tiempo, Montoya racconta un po’ di interessanti retroscena sui suoi ultimi mesi in F1. E non perde l’occasione per togliersi qualche sassolino nei confronti del suo ex-capo Ron Dennis.

    Sulla sua carriera in F1, il colombiano ha le idee molto chiare:«I miei obiettivi li avevo già raggiunti, ad eccezione di vincere il titolo mondiale (e ti pare poco?, ndr). Per cui non aveva senso che restassi ancora senza avere questa possibilità. Mi sarei annoiato ed ho deciso di andarmene prima di cominciare a maledire quel mondo».

    Parlando del suo addio anticipato alla McLaren, poi, è impossibile non parlare del suo rapporto con Dennis:«Con Dennis neanche ci parlavamo più! Prima di andarmene fu il suo avvocato a chiamare il mio e fecero tutto tra di loro. Addirittura quando ho provato a mettermi in contatto con lui per dirgli – prima che fosse reso pubblico – il mio passaggio alla Nascar, Dennis mi ha semplicemente detto “furbo” ed ha riagganciato!»