Monza: voci dalla zona punti

da , il

    Button e Fisichella

    Giancarlo Fisichella, quarto: Non e’ stato per niente un Gran Premio facile, tanto che sono partito dalla nona posizione in griglia e ho dovuto correre con un pesante carico di carburante per gran parte della gara. Ma gli pneumatici Michelin sono stati estremamente regolari e il bilanciamento della vettura e’ stato buono. Ho guadagnato terreno nei confronti di Massa nella lotta per il terzo posto nella classifica piloti e la nostra forte prestazione su questo circuito e’ motivo di incoraggiamento.”

    Jenson Button, quinto:“È un ottimo risultato di squadra, nonostante oggi sperassimo in qualcosa di piu’. Il bilanciamento della macchina non si e’ mai neppure lontanamente avvicinato ai livelli sperati. Abbiamo apportato qualche regolazione durante il primo pitstop, ma continuavamo a non essere veloci come sarebbe stato necessario. Ritengo che dobbiamo essere ragionevolmente soddisfatti di questo risultato, dopo un weekend molto impegnativo.”

    Rubens Barrichello, sesto:“Ho sofferto un po’ all’inizio della gara perché la macchina era molto carica di carburante. Purtroppo, in tutto il weekend non abbiamo raggiunto una buona velocita’ di punta in rettilineo ed e’ per questo che Fisichella mi ha potuto superare abbastanza facilmente. Da quel momento, ho avuto problemi di grip alle gomme posteriori e quindi si e’ trattato semplicemente di tirare avanti fino al traguardo. Se si considera la situazione dalla quale siamo partiti dopo i problemi patiti venerdi’, credo che avere piazzato nuovamente le due monoposto nei punti possa essere giudicato un buon risultato del team.”

    Jarno Trulli, settimo:“Questo e’ il massimo che potevamo ottenere oggi dalla gara. Ho avuto un buon inizio e dopo aver evitato i contatti del primo giro sono riuscito a fare una buona gara. E’ andato tutto molto bene considerando anche che nel primo stint sono stato rallentato da Barrichello. Senza quell’inconveniente forse sarei riuscito ad ottenere un risultato migliore visto che il set up della mia macchina era molto buono. Voglio ringraziare tutto il team che ha fatto un ottimo lavoro sia questo fine settimana che durante i test. Ora aspetto le ultime tre corse che dovrebbero essere favorevoli alla vostra vettura”

    Nick Heidfeld, ottavo:”E’un risultato fantastico per la nostra squadra. Ieri ero terzo in qualifica ed oggi Robert e’ terzo sul podio. Dopo l’ultimo Gp abbiamo apportato miglioramenti reali e spero che continueremo con questa intensita’ per le altre gare. Naturalmente, oggi non sono molto contento con il mio risultato. Ho fatto una buona partenza. Ero davanti a Michael Schumacher quando abbiamo affrontato la prima curva. Mi ha affiancato e sono dovuto passare sullo sporco, ma la manovra e’ stata corretta. Ho avuto gli pneumatici sporchi per tutto il primo giro e questo e’ stato un handicap. Successivamente, il passo e’ migliorato, ma sono stato penalizzato con un drive throught. Verso la fine della corsa ero piu’ veloce di Trulli ma non sono riuscito ad attaccarlo. Ho avuto solo un’occasione, ma l’olio in pista del motore di Alonso era sulla mia traiettoria.”