Morto Lucio Dalla: dedicò un tributo al grande Ayrton Senna

da , il

    lucio dalla morto

    Lucio Dalla è morto oggi a quasi 69 anni a Montreaux in Svizzera, dove si trovava per una serie di concerti. La morte è dovuta ad un arresto cardiaco che lo ha colto in mattinata. L’ultima apparizione in tv è solo di qualche settimana fa, quando il cantante nativo di Bologna si è presentato sul palco dell’Ariston per cantare insieme a Pierdavide Carone la canzone “Nanì”.

    Grande musicista e autore di canzoni famosissime quali “4 marzo 1943″, “Caruso”, “Attenti al

    lupo”, “Balla balla ballerino”, era anche un grandissimo appassionato di sport e di Formula 1, a tal punto che dedicò nel 1996 una canzone al mitico Ayrton Senna, morto due anni prima sul tracciato di Imola.

    “Il mio nome è Ayrton e faccio il pilota

    e corro veloce per la mia strada

    anche se non è più la stessa strada

    anche se non è più la stessa cosa…

    E come uomo io ci ho messo degli anni

    a capire che la colpa era anche mia

    a capire che ero stato un poco anch’io

    e ho capito che era tutto finto

    ho capito che un vincitore vale quanto un vinto

    ho capito che la gente amava me

    potevo fare qualcosa

    dovevo cambiare qualche cosa…

    tanto il circo cambierà città

    tu mi hai detto “chiudi gli occhi e riposa”

    e io adesso chiudo gli occhi…”