Moto 2: scarico e telaio italiano per il Team Sprint Technology

Il Team Sprint Technology ha scelto di equipaggiare le moto che gareggeranno nel prossimo campionato 2010 della nuova Moto2, con impianti di scarico dell'azienda italiana MIVV

da , il

    Scarico Mivv

    Gli scarichi MIVV equipaggeranno le motociclette del Team Sprint Technology, al via della prima stagione della nuova Moto2, per una tecnologia di matrice completamente made in Italy.

    Massimo Biagini, titolare del team Sprint Technology, si è rivolto alla Mivv, già partner della Honda HRC sulle moto di Andrea Dovizioso e Dani Pedrosa, per la creazione e lo sviluppo di uno scarico e un telaio totalmente in titanio sulle nuove Moto2.

    Nonostante la chiara volontà di ridurre i costi con l’introduzione della nuova categoria, la quale sostituirà la classe 250cc, Biagini si avvarrà della preziosa collaborazione dei tecnici della Gilera per poter sviluppare l’interessante prototipo dell’azienda italiana.

    Per onor della cronaca ricordiamo che, i propulsori della Sprint Technology sono realizzati sulla base di un disegno Honda CBR 600RR, particolare che accrescerà l’intesa della partnership tra la casa giapponese e la Mivv.

    Non dimentichiamo che il compito di far funzionare questa tecnologia sarà affidato al promettente centauro venezuelano Robertino Pietri.