Moto 250: finalmente Marco Simoncelli

Marco Simoncelli torna alla vittoria nel Gran Premio di Francia corso sul circuito di Le Mans e comincia ad accumulare punti utili per la sua rincorsa al titolo mondiale

da , il

    Dopo un inizio di stagione da dimenticare e i buoni segnali lanciati con il podio ottenuto a Jerez de la Frontera, Marco Simoncelli torna ad assaporare il gusto della vittoria sul circuito francese di Le Mans.

    L’italiano, dunque, vince il Gran Premio di Francia, che sarà ricordato negli anni, oltre che per le avverse condizioni meteo, per le numerose cadute dei piloti in gara tra le quali quella terrificante di Mattia Pasini ,che con l’asfalto ha sempre un rapporto speciale.

    A completare il podio insieme al campione del mondo, motomondiale classe 250cc, si aggiungono Hector Faubel secondo classificato e l’italiano Roberto Locatelli entrambi giunti al traguardo con distacchi imbarazzanti.

    Alvaro Bautista, rivale di Sic per il titolo, giunge quarto al traguardo e continua la sua personale serie di gare concluse a punti nonostante in partenza abbia perso quasi 10 posizioni. Ora è lo spagnolo ad occupare la leadership del motomondiale e diventa il vero punto di riferimento per il nostro Simoncelli, che da adesso in poi non potrà più permettersi errori.

    Molte le cadute del GP francese a causa della pioggia e a pagarne le spese sono Shoya Tomizawa (CIP Moto), Angel Rodriguez (Balatonring Team), Lucas Pesek (auto Kelly CP), Mattia Pasini (Team Toth) e Alex Baldolini (WTR San Marino Team).

    Cade anche Mike di Meglio e a 11 giri dalla conclusione fuori anche Hector Barberá che rientra in pista in 10ª posizione .

    Debon e Luthi fanno letteralmente a sportellate e finiscono fuori pista senza conseguenze con lo spagnolo che tocca con il casco la gomma posteriore dello svizzero.

    In sintesi, con questi risultati la classifica vede Bautista leader a 67, 1 punto su Hiroshi Aoyama della Honda con Simoncelli in rimonta a quota 41, giusto 26 lunghezze dalla vetta.

    Ecco l’ordine di arrivo del Gp di Francia:

    1 58 MARCO SIMONCELLI GILERA 49:07.591

    2 55 HECTOR FAUBEL HONDA 49:25.719 18.128

    3 15 ROBERTO LOCATELLI GILERA 49:29.233 21.642

    4 19 ALVARO BAUTISTA APRILIA 49:38.678 31.087

    5 14 RATTHAPARK WILAIROT HONDA 49:58.088 50.497

    6 35 RAFFAELE DE ROSA HONDA 50:03.957 56.366

    7 52 LUKAS PESEK APRILIA 50:23.616 1’16.025

    8 4 HIROSHI AOYAMA HONDA 50:30.473 1’22.882

    9 10 IMRE TOTH APRILIA 50:43.147 1’35.556

    10 56 VLADIMIR LEONOV APRILIA 50:55.581 1’47.990

    11 40 HECTOR BARBERA APRILIA 49:08.614 1 Lap

    12 17 KAREL ABRAHAM APRILIA 49:09.025 1 Lap

    13 53 VALENTIN DEBISE HONDA 49:31.243 1 Lap

    14 54 TOBY MARKHAM HONDA 50:01.933 1 Lap