Moto-market. Hopkins, Hopkins delle mie brame….

Moto-market

da , il

    hopkins moto mercato

    Che John Hopkins, per nulla parente del più inquitante Anthony, fosse un pilota per niente male, ce n’eravamo accorti da tempo.

    Ancor prima di noi, non sono rimaste impassibili le grandi scuderie della MotoGP e non solo, che si sono messe subito all’opera per tentare di accaparrarsi quel John americano che sta fecendo sognare Suzuki e la Dorna, causa “aumento di spettacolarità nel MotoMondiale 2007″.

    Corri che ti corri, anche le voci e le offerte hanno accelerato verso il pilota statunitense che ha dichiarato di essere richiestissimo nel grande circo della MotoGP, tanto da aver ricevuto addirittura tre proposte per il MotoMondiale del prossimo anno.

    Le tre contentendi sarebbero la Kawasaki, la Yamaha Tech 3 e la Ducati.

    Proposte senza precedenti che il 24enne americano vuole riuscire a concretizzare nel più breve tempo possibile, tanto da ipotizzare di chiudere i giochi sul suo futuro addirittura già dal Gran Premio del Sachsenring.

    Sono davvero vicino ad una decisione. Spero di farcela per la Germania, e poter dare così un annuncio ed una risposta riguardo il mio futuro. Questi sono i piani. Ho parlato con la Suzuki e con tutti gli altri sul fatto che sino ad Assen non avrei prestato molta attenzione sugli accordi per il 2008, dato che bisognava rimanere concentrati sul campionato, che ha attraversato una fase molto impegnativa. Ci sono comunque molte persone interessate a me ed ora bisogna sedersi e vedere cosa hanno da offrirmi e che moto avranno a disposizione. Un Team Honda satellite era interessato ma non ho ricevuto alcuna offerta concreta da loro. La Ducati mi ha contattato a Barcellona. Loro hanno Casey e sono abbastanza sicuro che l’altro pilota sarà italiano“.

    Dall’altra parte si pone Paul Denning, Team manager della Suzuki, che starebbe comunque cercando di trannere John alla guida della sua “Suzu”…

    Ah, ad esser bravi…!