Moto-Rally. Valentino, il primo amore non si scorda mai…

Moto-Rally

da , il

    valentino rossi rally

    Valentino, si sa, aveva iniziato con le 4 ruote.

    Si dice che ne abbia perse due per strada, e che per questo sia diventato così bravo con le moto.

    Moto o no, il Campione di Tavullia, ogni tanto, una capatina verso le macchine la fa.

    L’abbiamo visto in Ferrari, poi nei Rally, poi di nuovo in Ferrari, e adesso ….Rally again!

    Valentino Rossi, reduce dall’infortunio riportato alla mano durante le prove del GP di Valencia, torna in pista.

    Ma questa volta, non in sella ad una moto.

    Quattro ruote da rally per il sette volte iridato motociclista che, il prossimo week end, sfiderà tantissimi altri campioni sportivi nell’ormai celebre appuntamento motoristico brianzolo che attira pubblico e stampa quasi come una gara di MotoGP.

    Come sempre Valentino scenderà in pista alla guida di una Ford Focus, insieme a Carlo Cassina in veste di copilota, ma non saranno gli unici rappresentanti sportivi famosi. La Yamaha ha già schierato il plotone da combattimento, guidato da Davide Brivio e dal suo copilota Duccio, e poi l’Ing. Matteo Flamigni insieme a Roberto Brivio.

    Grande spettacolo atteso anche dalla Maserati Gransport guidata da Graziano Rossi, il papà di Valentino.

    Che abbiano inizio le… derapate!!