Moto2: Canepa correrà col Team Scot Racing

La prossima stagione Niccolò Canepa gareggerà per il Team Scot Racing nella nuova categoria Moto2

da , il

    La prossima stagione Niccolò Canepa gareggerà per il Team Scot Racing nella nuova categoria Moto2. Il giovane pilota genovese viene da un’annata sfortunata in MotoGP, dove ha corso con la Ducati del Team Pramac.

    Il 2009 è stato un anno da dimenticare per Niccolò Canepa: l’esordio in MotoGP con la Desmosedici del Team Pramac è stato disastroso e dopo un campionato al di sotto di tutte le aspettative il rider genovese è stato anche beffato dal destino… A Phillip Island è caduto procurandosi un brutto infortunio al braccio, e ha dovuto lasciare anticipatamente la sella della Ducati al pilota che ne prende il posto in classe regina, lo spagnolo Aleix Espargarò.

    Bruciata questa opportunità, Canepa (ex collaudatore Ducati ed ex campione del mondo Superstock) si è ritrovato a dover ricominciare tutto da capo. E ha deciso di ripartire dalla Moto2, la categoria che sostituisce la classe 250.

    Il Team Scot Racing – campione del mondo del quarto di litro grazie al giapponese Hiroshi Aoyama, poi passato in MotoGP con la Honda del Team Interwetten – crede molto nel talento di Canepa e ha deciso di riservargli un trattamento di riguardo, a cominciare dalla sua assegnazione allo stesso capotecnico del campione del mondo 250 (Emanuele Ventura) e dandogli la possibilità di correre su una GP209. Un prototipo che in pratica sarà una RC212 con un 25% di cilindrata in meno.

    La cosa interessante è che – a parte il monomotore Honda 600 (obbligatorio e comune a tutte le moto) – il Team Scot ha deciso di progettare e costruire una propria motocicletta.

    Sono contento di aver raggiunto un accordo con il Team Scot,“ ha dichiarato Canepa, “Categoria nuova, moto nuova: ci sarà molto da lavorare, e tutto da conquistare. L’obiettivo è fare bene.