Moto2 e 125cc: Valencia è degli spagnoli

Valencia agli spagnoli: questo il verdetto della prima giornata di test per le classi Moto2 e 125cc tenutasi ieri sul circuito Ricardo Tormo

da , il

    Valencia agli spagnoli: questo il verdetto della prima giornata di test per le classi Moto2 e 125cc tenutasi ieri sul circuito Ricardo Tormo.

    Il più veloce per la ottavo di litro è stato Pol Espargarò (Derbi), che con il tempo di 1’40”904 ha anche migliorato il record della pista valenciana che apparteneva al campione del mondo 2009 della classe 125, Julian Simon; anche la nuova categoria del Motomondiale è stata palcoscenico del duello tutto iberico tra Toni Elias (Team Gresini) e lo stesso Simon, ora passato in Moto2 con il Team Aspar.

    La prima giornata di test valenciani della Moto2 è stata caratterizzata dal testa a testa tra Toni Elias e Julian Simon. A spuntarla è stato il pilota del Team Gresini, che con 1’37”530 fa segnare il miglior tempo della sessione.

    Terzo tempo per Kenny Noyes (Jack&Jones, il team dell’attore Antonio Banderas). Quarto Claudio Corti dell’italiana Forward Racing. Solamente decimo Niccolò Canepa (Scot).

    A Valencia i piloti Moto2 sono scesi in pista per la prima volta con il monomotore ufficiale Honda 600cc.

    Dominio spagnolo anche nei test della classe 125: il più veloce è il catalano della Derbi Bainet, Pol Espargarò, che fa suo il nuovo record della pista (1’40”904) migliorando quello precedentemente stabilito nel 2009 da Julian Simon durante il Gran Premio della Comunitat Valenciana.

    Dietro di lui altri due piloti iberici: Marc Marquez (Red Bull Ajo Motorsport) e Nico Terol (Bancaja Aspar).

    Solamente quarto l’inglese Bradley Smith (Bancaja Aspar). Quinto Sandro Cortese (Avant Intact Ajo Motorsport). Chiudono la top 8 Efren Vazquez (Bainet Derbi), Esteve Rabat (BQR Racing) e Johann Zarco (WTR San Marino).