Moto2: Elias al Mugello per il tris

Lo spagnolo Toni Elias - ex pilota MotoGP e attuale leader del campionato mondiale Moto2 - scenderà in pista al Mugello per tentare lo storico tris di vittorie dopo i due successi consecutivi di Jerez (GP di Spagna) e Le Mans (GP di Francia)

da , il

    Lo spagnolo Toni Elias – ex pilota MotoGP e attuale leader del campionato mondiale Moto2 – scenderà in pista al Mugello per tentare lo storico tris di vittorie dopo i due successi consecutivi di Jerez (GP di Spagna) e Le Mans (GP di Francia).

    Il centauro del Team Gresini correrà il Gran Premio d’Italia TIM forte dei buoni riscontri ottenuti di recente nei test svolti a Misano Adriatico, dove ha potuto mettere a punto il bilanciamento della propria Moriwaki MD600.

    Toni Elias vuole consolidare la sua leadership nel mondiale Moto2, la categoria che ha da quest’anno ha preso il posto della classe 250cc, rivoluzionando la concezione della classe di mezzo del Motomondiale: con una vittoria nel GP d’Italia al Mugello, lo spagnolo otterrebbe uno storico tris e metterebbe tanti punti tra lui e gli inseguitore.

    Il Mugello è per me la pista più bella di tutto il mondiale ed ho anche alcuni bellissimi ricordi di quando correvo in 250,” ha dichiarato Elias, “Adesso sono curioso di vedere cosa posso fare in questa nuova categoria. Voglio cercare di lavorare bene nel corso del week end perché desidererei fare un´altro buon risultato. Inoltre la squadra è italiana e mi farebbe piacere regalare loro un successo.

    Dopo Le Mans siamo andati a Misano per effettuare alcuni test ed abbiamo fatto un buon lavoro. Un ulteriore passo avanti per avere ancora maggior feeling con la Moriwaki MD600,” ha continuato il rider Gresini, “Le due vittorie consecutive danno a tutti noi una carica molto speciale e dobbiamo cercare di raccogliere il massimo da questo momento favorevole. Vogliamo comunque ragionare di gara in gara senza pensare, per il momento, all’obiettivo finale.