Moto2, Julian Simon vuole lottare per il titolo

Simon commenta il suo attuale stato di forma e le sue intenzioni di lottare con Marquez per il titolo iridato Moto2 2012

da , il

    Motomondiale Gp Aragon   Le qualifiche

    Il fresco centauro del Team BQR del campionato mondiale di Moto2, Julian Simon, esprime tutta la sua soddisfazione per lo stato di salute della sua gamba destra, infortunata lo scorso 5 giugno durante il Gran Premio di Catalunya 2011: “Sono molto contento di come la gamba migliora, l’operazione è stata un successo e mi sento meglio. Sto recuperando, completando la mia preparazione ed ora sono in fase di pieno recupero”. Inoltre, Julian spera di poter lottare per la vittoria finale del titolo con quello che considera l’uomo da battere: Marc Marquez.

    Simon commenta il suo stato di forma e annuncia che dopo natale, comincerà a forzare il ritmo della sua riabilitazione per cercare di essere al top per l’inizio della stagione 2012: “Dopo Natale inizierò a forzare per essere pronto per il 2012. L’obiettivo è quello di disputare un grande campionato e cercare di ottenere quello che quest’anno non abbiamo potuto, cioè lottare per il titolo. Ciò che conta è raggiungere quel livello e, soprattutto avere un 2012 senza infortuni”.

    Julian, che in passato ha provato anche la Ducati, nonchè campione iridato della 125cc con l’Aprilia del Team Aspar, vuole lottare per il titolo della Moto2 e secondo lui l’avversario più quotato sarà Marc Marquez: “Sarà un avversario difficile, è il candidato leader, ma la Moto2 è molto difficile ed i più grandi rivale siamo noi stessi. Nel 2012 non sarò con il Team Aspar e le aspirazioni sono molto elevate. Sono sicuro che il Team lavorerà al massimo. In Moto2 tutti hanno lo stesso motore e la differenza possono farla sia il team che il pilota”.