Moto2 Malesia: Elias campione del mondo

Grande festa per Toni Elias, Gresini e Moriwaki! A Sepang lo spagnolo approfitta di un doppio errore del connazionale Julian Simon e conquista con tre gare di anticipo il primo titolo della sua carriera motociclistica

da , il

    Podio che parla italiano nel Gran Premio di Malesia di Moto2, ma è ancora uno spagnolo ad essere incoronato campione del mondo della nuova classe di mezzo: Toni Elias del Team Gresini ha vinto a Sepang il primo titolo iridato Moto2 della storia del Motomondiale.

    Lo spagnolo è arrivato quarto dietro Roberto Rolfo, Alex De Angelis e Andrea Iannone. Alle spalle di Elias invece un ritrovato Alex Debon, Karel Abraham, Stefan Bradl, Dominique Aegerter, Jules Cluzel e Simone Corsi.

    Grande festa per Toni Elias, Gresini e Moriwaki! A Sepang lo spagnolo approfitta di un doppio errore del connazionale Julian Simon e conquista con tre gare di anticipo il primo titolo della sua carriera motociclistica; per team Gresini è invece il secondo dopo quello della classe 250 conquistato nel 2001 da Daijiro Kato proprio in Malesia.

    Parla spagnolo anche la classe 125, dove Marc Marquez (Derbi Ajo Motorsport) conquista la sua ottava vittoria in campionato su 14 gare e si riporta in testa alla classifica piloti, anche se ha solo 3 punti di vantaggio su Nico Terol e 12 su Pol Espargaro. Mondiale ancora aperto nella ottava di litro, anche se sicuramente il titolo andrà in Spagna, proprio come ci si aspetta oggi da quello della MotoGP

    Moto2 Sepang 2010, Classifica Gara

    01- Roberto Rolfo – Italtrans S.T.R. – Suter MMX – 19 giri in 41′09.412

    02- Alex De Angelis – JiR Moto2 – MotoBI – + 0.040

    03- Andrea Iannone – Fimmco Speed Up – Speed Up S-10 – + 5.915

    04- Toni Elias – Gresini Racing Moto2 – Moriwaki MD600 – + 6.322

    05- Alex Debon – Aeroport de Castello Ajo – FTR Moto M210 – + 11.912

    06- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – FTR Moto M210 – + 12.458

    07- Stefan Bradl – Viessmann Kiefer Racing – Suter MMX – + 12.519

    08- Dominique Aegerter – Technomag CIP – Suter MMX – + 12.589

    09- Jules Cluzel – Forward Racing – Suter MMX – + 15.100

    10- Simone Corsi – JiR Moto2 – MotoBI – + 16.707

    11- Hector Faubel – Marc VDS Racing Team – Suter MMX – + 20.179

    12- Alex Baldolini – Caretta Technology Race Dept. – I.C.P. Moto2 – + 20.462

    13- Yonny Hernandez – Blusens STX – BQR Moto2 – + 21.638

    14- Michael Ranseder – Vector Kiefer Racing – Suter MMX – + 22.388

    15- Claudio Corti – Forward Racing – Suter MMX – + 24.512

    16- Ratthapark Wilairot – Thai Honda PTT Singha SAG – Bimota HB4 – + 26.366

    17- Axel Pons – Tenerife 40 Pons – Pons Kalex – + 30.730

    18- Kenny Noyes – Jack & Jones by Antonio Banderas – PromoHarris Moto2 – + 31.080

    19- Fonsi Nieto – Holiday Gym G22 – Moriwaki MD600 – + 32.239

    20- Valentin Debise – WTR San Marino Team – ADV AT02 – + 33.804

    21- Julian Simon – Mapfre Aspar Team – Suter MMX – + 39.448

    22- Mohamad Zamri Baba – Petronas SIC TWMR Malaysia – Moriwaki MD600 – + 46.031

    23- Joan Olive – Jack & Jones by Antonio Banderas – PromoHarris Moto2 – + 47.257

    24- Anthony West – MZ Racing Team – MZ RE Honda – + 50.058

    25- Kazuki Watanabe – Racing Team Germany – Suter MMX – + 50.830

    26- Mike Di Meglio – Mapfre Aspar Team – Suter MMX – + 51.971

    27- Robertino Pietri – Italtrans S.T.R. – Suter MMX – + 59.155

    28- Hiromichi Kunikawa – Bimota M Racing – Bimota HB4 – + 1′16.759

    29- Mashel Al Naimi – Blusens STX – BQR Moto2 – + 1′43.949