Motocross MXGP Thailandia 2015, Risultati: Cairoli e Villopoto si divono le vittorie [FOTO]

Motocross MXGP 2015: in Thailandia è andata in scena la seconda tappa del campionato. Ecco il resoconto delle due gare thailandesi di motocross.

da , il

    Il Mondiale Motocross MXGP 2015 è sceso in pista in Thailandia per la seconda tappa del Mondiale. Ci si aspettava un duello tra Antonio Cairoli e Ryan Villopoto e cosi è stato. I due pretendenti al titolo si sono spartiti una manche a testa sulla nuova pista di Nakhonchaisri: la prima per l’americano, la seconda per i siciliano dimostrando di avere le carte in regola per dare vita ad una grande stagione. Ryan Villopoto si è aggiudicato il Gran Premio, primo storico nella categoria, grazie al terzo posto in Gara-2. Cairoli invece in Gara-1 non è riuscito a fare meglio del quinto posto finale. Ottima prestazione di Clement Desalle che, grazie a due secondi posti, è il nuovo leader del Mondiale. Sfogliate le pagine per leggere il resoconto delle due gare, vedere le immagini e la classifica del campionato dopo la tappa thailandese.

    Resoconto Gara-1

    Nella prima manche Villopoto ha dato una devastante dimostrazione di forza. Il pilota è partito forte, si è piazzato davanti a tutti e ha iniziato a spingere senza sosta infliggendo distacchi abissali. Per il pilota è stato il suo primo successo nel Mondiale. Alle sue spalle ha provato a tenergli testa Desalle, ma ha dovuto arrendersi quasi subito difendendo egregiamente la seconda posizione. Terzo il debuttante francese Romain Febvre su Yamaha. Tony Cairoli era partito bene ma è stato spinto fuori pista alla prima curva da Nagl e la sua gara è stata in parte compromessa. Il campione del mondo ha iniziato a rimontare e si è dovuto accontare del quinto posto finale dietro proprio al tedesco Nagl.

    A pag.2 Resoconto Gara-2

    Resoconto Gara-2

    Nella seconda manche è invece salito in cattedra il campione del mondo, Tony Cairoli. L’italiano ha firmato l’holeshot e nessuno lo ha più visto. L’unico che ha tentato di fermare la corsa di Cairoli è stato Clement Desalle ma la sua pressione è stata sterile e si è dovuto accontentare del secondo posto e della vetta del Mondiale. Chi ha faticato, rispetto alla prima gara, è stato Ryan Villopoto che ha avuto un calo fisico durante la seconda manche e non è riuscito a battagliare per la prima posizione. Per lui è arrivato comunque il primo GP vinto della carriera grazie al primo e terzo posto. Questa è stata sicuramente una importante risposta dopo le tante critiche ricevute dopo il flop nella gara inaugurale in Qatar.

    A pag. 3 la classifica del Mondiale

    Classifica del Mondiale

    1. Desalle 88 punti

    2. Cairoli 79 punti

    3. Nagl 78 punti

    4. Villopoto 70 punti

    5. Febvre 67 punti

    6. Paulin 67 punti

    7.Strijbos 55 punti

    8.Bobryshev 45 punti

    9.Waters 40 punti

    10. Simpson 38 punti