MotoGP 2006: – 2 alla fine

Sta per finire il GRan Premio 2006 di Motogp: manca ormai pochissimo tempo alla fine di questo campionato che ha visto davvero molte emozioni in pista

da , il

    Sta per chiudersi una stagione di Motogp che non si vedeva da tempo, un campionato che ha visto grandi assenze, lotte intestine, sfortuna alterna per molti piloti, grandi cadute e grandi rimonte. Fiato sospeso fino all’ultimo metro questa volta, diversamente dagli ultimi anni quando tutto ormai era abbastanza chiaro già da metà campionato.

    Questa volta no.

    Quello che sembrava già scritto è stato cancellato e questa volta il gruppetto di testa comandato di due leader ormai dichiarati, Hayden e Rossi, lotterà fino alla fine alla rincorsa dell’ultimo millesimo utile (la penultima gara docet) e di un titolo mai sofferto come quest’anno.

    Queste le dichiarazioni di alcuni piloti prima di salire in sella alle moto per affrontare la seconda giornata di prove libere e qualifiche.

    Hayden:”Mi sono divertito, la moto sta lavorando bene. In effetti non tutto è stato perfetto perché abbiamo altri rivali davanti e quindi dobbiamo migliorare. Ho comunque fiducia nel mio team, stanno òavorando alla perfezione!“.

    Rossi: “Le sensazioni sono buone e in generale il nostro passo è veloce. Non siamo quindi particolarmente preoccupati. Ci vogliono sempre alcuni tentativi prima di trovare il giusto setting per le nostre moto.

    Capirossi: “Sono contento, abbiamo lavorato davvero bene. La squadra è stata molto reattiva: in poche ore abbiamo praticamente rivoluzionato la moto, che adesso è decisamente competitiva su questo tracciato. Guidare ieri pomeriggio è stato un piacere. Siamo molto competitivi con questa moto.“.

    Si fa sentire anche Max Biaggi , grande escluso dal circo della MotoGP 2006,”Vincera’ Valentino, e Hayden fara’ fatica ad arrivare secondo…