Motogp 2010: Dovizioso e Pedrosa, stesso trattamento

Per il prossimo mondiale 2010 in casa HRC i due piloti della Honda del team ufficiale, Andrea Dovizioso e Daniel Pedrosa, verranno trattati alla stessa maniera, come affermano i dirigenti del gruppo

da , il

    L’HRC, per il 2010, avra’ le stesse attenzioni sia per Daniel Pedrosa che per il nostro Andrea Dovizioso. Dovrebbe essere cosi’ da sempre, ma l’esperienza ci ha insegnato che spesso non esiste lo stesso trattamento tra due piloti dello stesso team.

    E’ stato lo stesso vicepresidente del team ufficiale Honda ad annunciare questa specie di legge per le pari opportunita’: “avranno la stessa posizione all’interno del team” – ha dichiarato Shuhei Nakamoto, ed ha aggiunto – “e’ nell’interesse di tutti cercare di lavorare assieme a tutti e due i piloti e non è vero che fino ad ora abbiamo messo Pedrosa in primo piano. Abbiamo due piloti e vogliamo sfruttare il lavoro e le informazioni di entrambi. Dovizioso è molto adatto al lavoro di sviluppo e verrà utilizzato ancora di più”.

    Gia’ il fatto che un dirigente HRC si sia sentito in dovere di puntualizzare questa decisione e’ una mezza ammissione di colpa, nel senso che non sempre sono state date le stesse opportunita’ ai due piloti del team e tantomeno in quello della Honda dove c’e’ un certo Alberto Puig che e’ troppo schierato verso il suo pupillo Daniel Pedrosa.

    Infatti per la prossima stagione cambiera’ anche il ruolo del dirigente spagnolo che non si occupera’ piu’ delle scelte tecniche, come confermato da Nakamoto: “resterà in squadra, ma avrà un ruolo organizzativo nello staff di Pedrosa, non avrà più a che fare con situazioni tecniche. Parteciperà a tutti i meeting, ma non prenderà decisioni”.

    Immagini da: www.bikeracing.it, www.quattrotempi.com, static.sky.it.