MotoGP 2011: Bautista carico per la gara di Assen

Dopo la buona gara di Silverstone Bautista sente di poter fare la sua bella figura anche tra le curve del tracciato di Assen

da , il

    bautista assen

    Il pilota delal Suzuki, Alvaro Bautista dopo la bella prestazione tra le curve di Silverstone, è convinto di poter mostrare il proprio valore anche sul circuito olandese di Assen, sul quale nel 2008, in classe 250cc, ha assaporato la vittoria. In Inghilterra lo spagnolo è andato forte nonostante il freddo e la pista bagnata e il pilota è sicuro che il pacchetto Suzuki abbia fatto un importante passo avanti che gli permetterà di spingere di più e di avvicinare la sua GSV-R al gruppetto di testa.

    Del resto il tracciato di Assen è l’unico che ospita un GP dall’istituzione del Campionato del Mondo nel 1949 ed è unico anche perché la gara si disputa di sabato ed è l’unico circuito in MotoGP progettato specificatamente per gare di motocicletta. Ed è qui che ogni riders sogna la gara della vita e Bautista, dopo aver sparlato sul rivale Marco Simoncelli, vuole partire carico in vista della cattedrale del motociclismo.

    I piloti del Motomondiale scenderanno in pista giovedì per due sessioni di prove libere, seguite venerdì da un’altra sessione di prove e dalle qualifiche ufficiali, mentre la gara di 26 giri partirà alle 15 di sabato 25 giugno. Bautista vuole subito dar seguito alla corsa di Silverstone: “ad Assen cercheremo di continuare i progressi fatti a Silverstone. I due circuiti sono abbastanza simili, sono veloci e con delle belle curve e sarà come continuare il lavoro che abbiamo lasciato a Silverstone. Sarà dura cercare di ripetere l’esperienza quest’anno, credo che abbiamo il pacchetto giusto per iniziare a correre regolarmente più vicini ai piloti davanti”.