MotoGP 2011, Bautista: “Il Sachsenring mi piace molto”

Il pilota spagnolo della Suzuki Alvaro Bautista si proietta con ottimismo verso la prossima gara tedesca della MotoGP

da , il

    bautista suzuki germania

    Alvaro Bautista e la Suzuki sono sbarcati al Sachsenring per il nono appuntamento della MotoGP 2011, dove lo spagnolo cercherà di migliorare quanto fatto vedere al Mugello. Tornato in piena forma fisica, Bautista vuole fare una buona gara in Germania per conquistare almeno la sua prima top five. Inoltre nei test del Mugello, Bautista ha completato 90 giri, registrando significativi passi avanti nella messa a punto, nella maneggevolezza e nell’elettronica della GSV-R.

    Dopo aver sparato a zero sulla pericolosità in pista di Marco Simoncelli, Bautista si concentra sul prossimo step del Mondiale al Sachsenring per dar seguito ai miglioramenti denotate tra le curve toscane del Motomondiale.

    La Suzuki scenderà in pista venerdì per due sessioni di prove libere da 45 minuti, seguite da un’altra sessione di libere sabato mattina e un’ora di qualifiche nel pomeriggio e Bautista non vede l’ora di scendere in pista sul tracciato tedesco: “non vedo l’ora che arrivi la gara. Al Mugello abbiamo fatto molti passi avanti sia in gara che nei test. Ora possiamo utilizzare tutti i dati raccolti nella gara del Sachsenring e nelle altre gare della stagione. Il circuito del Sachsenring mi piace, ho chiuso sul podio 3 volte. Non è un circuito facile, non è facile trovare la messa a punto giusta, ma quando ci riesci è fantastico. Dobbiamo trovare il grip giusto e cercare di trovare la messa a punto il prima possibile”.