MotoGP 2011: Crutchlow operato con successo

Anche Cal Crutchlow ha dovuto subire un'operazione alla clavicola dopo la brutta caduta subita nel GP di Gran Bretagna

da , il

    Crutchlow operato

    Il pilota della Yamaha satellite, Cal Crutchlow è stato operato con successo dopo l’infortunio subito nel GP di Gran Bretagna. Nell’operazione sono state inserite una placca in titanio e numerose viti nella spalla. Ricordiamo che il centauro del team Monster Tech 3 si è fratturato la clavicola sinistra in 5 pezzi dopo una brutta caduta nel turno di qualifiche nel GP casalingo. L’intervento è stato ritardato per permettere a Crutchlow di superare i problemi al collo seguiti all’incidente.

    Il rider della M1 satellite, Crutchlow è finito sotto i ferri per sistemare la clavicola fratturata in cinque parti nell’ultimo GP di casa a Silverstone. Ancora non si conoscono i tempi del recupero, ma la Yamaha aspetta Cal che ha già iniziato il processo di recupero con le prime sedute di fisioterapia intensiva, per tentare di scendere in pista nel prossimo GP di Assen.

    Il campione della Yamaha clienti ha commentato l’esito dell’intervento e le sue prospettive di rientro: “l’operazione è andata bene e i medici sembrano davvero soddisfatti del risultato. Io sento ancora parecchio dolore. Purtroppo la frattura è più seria di quella capitata ad Edwards e quindi anche il modo in cui va trattata è differente. Inoltre, avendo passato 2 giorni sdraiato sulla schiena per un sospetto problema al collo, ho la spalla gonfia. Non so ancora se ci sarò per Assen, dovremo vedere come si evolve la situazione. Io darò tutto me stesso per esserci”.