MotoGP 2011, Dovizioso manda uno squillo alla Honda: “Ci sono anch’io”

Dovizioso è super ottimista dopo il secondo posto conquistato nell'appuntamento speciale del Mugello dove ha potuto constatare la sua stessa forza ed ambizioni

da , il

    Dovi honda contratto

    Andrea Dovizioso ha conquistato al Mugello un importante secondo posto che lo candida come alternativa alla Honda di Dani Pedrosa. Il forlivese ha conquistato il secondo gradino del podio alle spalle di Jorge Lorenzo e soprattutto davanti alla prima guida della Honda, Casey Stoner: “la situazione in Honda per l’anno prossimo non è chiara ed io cerco in tutti i modi di creare dei problemi. Il podio al Mugello è un sogno, è stata una gara speciale, fantastica”.

    Il Dovi, dunque, sembra essere chiuso da Stoner e da Pedrosa, ma le recenti prestazioni dell’italiano e i continui problemi fisici dello spagnolo, spingono in alto le quotazioni del numero 4 del Motomondiale.

    Anche i test del Mugello sono andati piuttosto bene per Dovizioso: “il podio in Toscana è una cosa speciale, uscire e vedere tutti i tifosi sotto che urlano Dovi mi fa commuovere. Dopo tanto lavoro, è stata una gran fatica tutto il weekend, abbiamo migliorato stamattina l’anteriore, con cui ho avuto un feeling migliore. Sapevo che sarebbe stata dura, ma sono contentissimo per tante cose, questo è un risultato importantissimo”.

    Tirando le somme, Dovizioso è in classifica generale a meno trenta punti dalla vetta del Mondiale e a questo punto tutto potrebbe succedere.