MotoGP 2011: Dovizioso verso Honda Gresini

Andrea Dovizioso a causa del suo 2010 alquanto altalenante è in procinto di trasferirsi in sella alla Honda del Team di Gresini, visto che la HRC ufficiale ha deciso di ritirare la propria proposta di presentare tre moto nel prossimo Motomondiale

da , il

    Dopo un inizio di stagione positivo, con svariati piazzamenti a podio, il forlivese della Honda, Andrea Dovizioso si trova a dover gestire il caso più aggrovigliato del mercato piloti in ottica MotoGP 2011. Il Dovi fino a qualche mese era il pilota più tranquillo di tutti, perchè il suo contratto prevede una riconferma automatica nel momento in cui concluda la stagione in quinta posizione, ma ora che la HRC non è più diposta a schierare tre moto ufficiali con l’arrivo di Casey Stoner, Dovizioso sembra orientato ad accettare l’opzione di passare al team satellite dell’italiano Fausto Gresini.

    Il centauro forlivese, Andrea Dovizioso a causa di una MotoGP 2010 condita da prestazioni mediocri, sembra essere in procinto di trasferirsi in sella alla Honda del Team di Gresini, visto che la HRC ufficiale ha deciso di non presentare tre moto nel prossimo Motomondiale 2011.

    Con l’imminente approdo di Casey Stoner, l’italiano viene tagliato fuori dal progetto 2011, anche se il suo contratto con la casa motociclistica giapponese prevede una clausola di riconferma automatica, nel caso in cui il Dovi concluda la stagione tra le prime cinque posizioni.

    La Honda ha dunque rinunciato all’idea di mettere in pista tre moto ed offre ad Andrea un trattamento da pilota ufficiale, non solo dandogli una moto competitiva, ma anche una squadra HRC che lavorerebbe solo per lui.

    Il team satellite in questione è quello di Fausto Gresini dove il Dovi andrebbe a fare coppia con Marco Simoncelli, avendo due piloti pagati dalla casa madre e due squadre al top e attrezzate per puntare sempre al podio e con l’obiettivo di essere gli outsiders ufficiali dei Fantastici quattro della MotoGP.