MotoGP 2011: la Ducati chiede garanzie sul GP del Giappone

Il team della Ducati scrive alla Federazione chiedendo chiare garanzie sul regolare svolgimento del Gran Premio del Giappone

da , il

    ducati gp giappone

    Il team ufficiale della Ducati Corse, secondo quanto riportato da alcuni quotidiani sportivi spagnoli, avrebbe scritto alla Federazione per chiedere precise garanzie per poter partecipare al Gran Premio del Giappone 2011. Infatti l’appuntamento del Mondiale con il circuito di Motegi è stato seriamente messo in dubbio dal terribile terremoto che ha colpito il popolo nipponico. Gli organizzatori del GP stanno lavorando incessantemente per garantire la regolarità della gara che dovrebbe disputarsi il prossimo 2 ottobre.

    Dopo aver inaugurato la pista di Silverstone con Valentino Rossi, la Ducati decide di scrivere alla Federazione Internazionale Motociclistica per richiedere precise garanzie di sicurezza sulla partecipazione al GP del Giappone della MotoGP 2011.

    Messo da parte il primo podio del Dottore a Le Mans, dove la Desmo è andata bene, il Team di Borgo Panigale, infatti, non vuole incappare in rischi alla salute dei suoi dipendenti a causa del materiale radioattivo fuoriuscito dalla centrale nucleare di Fukushima, gravemente danneggiata dal sisma e dal conseguente tsunami. Sono quaranta i membri della squadra che hanno sottoscritto la richiesta alla Fim e tra questi figuta anche il Team Manager e collaudatore Vito Guareschi.