MotoGP 2011, Lorenzo: “Livello alto”

Lorenzo ci parla del prossimo Motomondiale che si appresta ad affrontare con il numero uno sulla carena

da , il

    lorenzo motogp 2011

    Ap/LaPresse

    Il campione del mondo della MotoGP 2010, Jorge Lorenzo si prepara a tornare in sella alla sua Yamaha M1, soprattutto dopo che il rivale di sempre, Valentino Rossi ha deciso di provare l’avventura della Ducati. L’iridato maiorchino, secondo motociclista spagnolo di sempre a essere iridato nella classe regina, punta a confermarsi anche nel 2011, anche se sono molte le incognite che incontrerà sul proprio cammino di riconferma a numero uno delle due ruote, anche con l’arrivo di Casey Stoner alla Honda ufficiale.

    Lorenzo, dopo aver realizzato il suo calendario, ci parla del prossimo Motomondiale che si appresta ad affrontare con il numero uno sulla carena.

    “Il livello è alto, ma non dipende solo dai piloti, anche dalla moto, dalla sua messa a punto, dalla fortuna e dalla sfortuna. Io sono fiducioso di mantenere il mio livello, o addirittura di migliorarlo un pò”; ha affermato il maiorchino già al lavoro sulla M1.

    Lorenzo non nasconde che anche Honda e Ducati, rinforzatesi con l’arrivo, rispettivamente di Casey Stoner e Valentino Rossi siano temibili: “tutti e tre i marchi sono abbastanza vicini in termini di potenziale, Noi dovremo lavorare duro, la Honda ha una grande moto e la Ducati farà tutto il possibile per far vincere il titolo a Valentino già al suo primo tentativo con loro”.