MotoGP 2011, Pedrosa: “La Honda non è così superiore alle altre”

Pedrosa, rilasciando un'intervista ha parlato delle differenze tecniche tra la Honda e le moto concorrenti

da , il

    Honda superiore pedrosa

    Il pilota del team Repsol della Honda, Dani Pedrosa, non crede che la sua RC212V sia così superiore alle altre moto. Il centauro spagnolo è soddisfatto del suo inizio nonostante i problemi alla spalla: “aver fatto un terzo e un secondo posto nelle prime due gare è fantastico, avremmo potuto fare meglio, ma con tutto ciò che ho passato sono stati due risultati molto buoni. Guardando in prospettiva quello che è successo, siamo venuti in Portogallo con 36 punti, 9 meno del leader e considerando ciò che è successo non è per niente male”.

    Il rider ufficiale della Honda, Pedrosa, mentre è alle prese con la riabilitazione dopo l’operazione alla spalla concede un’intervista sui segreti della meccanica della moto che attualemente è considerata come la migliore all’interno del paddock.

    Pedrosa ha anche parlato dell’ipotesi della regola del peso minimo, per poi poi dedicarsi alla sua Honda RC212V: “è una buona moto ma la frenata e l’inserimento in curva si possono migliorare. Non credo che sia così superiore. Anche la Yamaha è una buona moto e la M1 si adatta subito ad ogni circuito mentre per noi è più difficile adattarsi. Hanno meno accelerazione della nostra moto ma in frenata sono migliori. Tutte le moto hanno i loro punti di forza e di debolezza. Guardate a Jerez, ha vinto una Yamaha ed in Qatar è arrivata seconda”.