MotoGP 2011: Pedrosa pronto per Sepang

Daniel Pedrosa a Sepang ci sarà: continua senza problemi il recupero del centauro spagnolo della Honda, che ha dedicato le festività natalizie alla riabilitazione a seguito dell’infortunio rimediato a Motegi

da , il

    Daniel Pedrosa a Sepang ci sarà: continua senza problemi il recupero del centauro spagnolo della Honda, che ha dedicato le estività natalizie alla riabilitazione a seguito dell’infortunio rimediato a Motegi lo scorso mese di ottobre, dove è stato vittima di una caduta che gli ha procurato a doppia frattura alla clavicola sinistra.

    Ora Pedrosa sta recuperando le forze nel braccio sinistro ed è sicuro di potersi esprimere al massimo nei test MotoGP che si terranno a Sepang dal 1 al 3 febbraio.

    Dani Pedrosa – in occasione della presentazione del libro per ragazzi a lui ispirato – ha anche parlato del suo feeling con la moto che la Honda gli mette a disposizione per il 2011 per permettergli di puntare alla vittoria del mondiale MotoGP: “I primi test a Valencia sono andati bene, la moto è più stabile in frenata ed è migliorata l’erogazione del motore,” ha dichiarato lo spagnolo, “Il 2010 è stato un buon anno in termini di risultati, anche se spero in qualcosa di più per il 2011 partendo da quanto raggiunto quest’anno.”

    Questo Natale Pedrosa, impegnato al momento nel programma di recupero che comprende anche specifiche sessioni di fisioterapia per ridare forza al braccio e non avvertire più dolore, ha trovato comunque il tempo per dedicarsi a due iniziative benefiche: il 21 dicembre ha presentato presso la Fnac di Barcellona il libro per i giovanissimi a lui dedicato (“Due folletti meccanici per Dani Pedrosa”) che racconta i suoi primi passi nel mondo delle corse, mentre il 29 gennaio è stato tra i protagonisti di TV3 Marathon, evento benefico di raccolta fondi per i malati di lesioni midollari e celebrali.