MotoGP 2011, Stoner: “Difficile paragonare Honda e Ducati”

Stoner si ferma ad analizzare le differenze che ha potuto riscontrare tra la Desmosedici e la Honda

da , il

    Stoner paragone honda ducati

    Ap/LaPresse

    Il fresco pilota del Team Honda, Casey Stoner ha voluto spiegare le differenze che trovato tra la moto giapponese e la Ducati. L’australiano che è il centauro con più vittorie nell’era 800cc della MotoGP ha affermato: “ho avuto una sensazione più forte quando ho lasciato la Honda nel 2006 per passare alla Ducati. Davvero non sapevo se la decisione presa fosse quella giusta. Non potevo credere alle sensazioni della moto”.

    Dopo aver dominato con la sua Honda i test di Sepang, Stoner si ferma ad analizzare il suo straordinario momento di forma e sulle differenze che ha potuto riscontrare tra la Desmosedici e la moto nipponica: “la Ducati vibra molto e il cambio è aggressivo, ma la moto funziona! E ‘stata una sensazione molto strana. Così ora che sono tornato alla Honda tutto è andato per il meglio. E’ comunque difficile confrontare le due moto anche la differenza è davvero estrema”.

    Ricordiamo che l’australiano numero 27 è il rider con il più alto numero di vittorie con i motori 800cc e insieme al compagno di squadra, Dani Pedrosa ha dominato i test della Malesia relegando uno come Valentino Rossi al tredicesimo posto.