MotoGP 2011, Stoner: “Honda fantastica, con Ducati non giravo tanto in prova”

Stoner e la Honda sono soddisfatti della prima parte del Motomondiale

da , il

    Stoner honda fantastica

    Ap/LaPresse

    Da quando è approdato alla Honda, Casey Stoner sembra essere rinato dopo gli ultimi anni in ombra alla corte della Ducati. Infatti, dopo i primi tre giorni di test a Sepang della MotoGP, l’australiano sembra trasformato, ma soprattutto non ci si ricorda di un test in cui abbia girato così tanto: “questa moto è fantastica! Non trovo una parola più indicata di questa, per spiegare quanto mi piace. Era da tanti anni che non giravi così tanto in prova. Il motivo è che con la Honda comincio a essere stanco dopo tre giorni, con la Ducati ero distrutto già al termine della prima giornata; ha concluso Stoner.

    Stoner e la Honda hanno dominato i recenti test di Sepang e l’australiano non può essere che soddisfatto di questo primo antipasto del Motomondiale, soprattutto per aver constatato di stancarsi meno nella guida, rispetto alla scorbutica Ducati: “era da tanto tempo che non mi venivano le piaghe alle mani”.

    Voci di corridoio affermano che il segreto della superiorità tecnica della Honda e di Casey starebbe in un nuovo ed innovativo cambio marce, anche se nel terzo giorno di prove, l’iridato del 2007 è caduto ad alta velocità, perdendo l’anteriore: “è stata colpa mia, non della moto. Ho messo le ruote sulla riga bianca e sono volato via. È stato un mio errore che non scalfisce minimamente la fiducia che ho nella moto”. Ricordiamo che in Malesia, Stoner ha stracciato tutti, Valentino Rossi compreso.