MotoGP 2011: Stoner non vede l’ora di correre al Mugello

Stoner non vede l'ora di poter correre la gara del Mugello dove proverà a prendere ulteriormente il largo dagli inseguitori iridati della MotoGP

da , il

    Stoner honda mugello

    Il pilota della Honda ufficiale, Casey Stoner non vede l’ora di correre al Mugello, teatro della prossima gara delal MotoGP 2011 dopo il secondo posto conquistato in Olanda dietro allo statunitense della Yamaha, Ben Spies. Il leader della classifica iridata adora il tracciato toscano del Motomondiale anche perchè è il luogo abituale dei test della Ducati, dove Casey ha militato per anni: “non vedo l’ora di correre al Mugello dopo il complicato fine settimana di Assen. Sono stato contentissimo del secondo posto perché la gara è stata molto difficile”.

    Stoner si proietta con entusiasmo alla prossima gara italiana del Mondiale tra le curve del Mugello, dove ritroverà il suo compagno di squadra Dani Pedrosa, il quale rientra da un lungo infortunio alla clavicola.

    L’australiano della HRC vuole continuare il suo magic moment, interrotto solo dalla carambola di Jerez causata da Valentino Rossi e che lo costrinse al ritiro dalla gara: “nel 2010 abbiamo ottenuto il miglior risultato e mi è sempre piaciuto questo tracciato e quest’anno penso che saremo competitivi. Ho sentito che il nuovo asfalto è molto liscio e che i tempi si sono abbassati tantissimo. Già bello, adesso il Mugello sarà sicuramente ancora più divertente e sono curioso di girarci. Spero di fare una bella gara e conquistare punti importanti per il Campionato”.