MotoGP 2011, Stoner su Rossi: “Solo al 100% potrà capire a che punto è con la moto”

Stoner commenta le prime difficoltà di Rossi in sella alla Ducati

da , il

    Rossi stoner nuovo 2011

    Ap/LaPresse

    Il fresco pilota della Honda, Casey Stoner ha voluto parlare della difficile situazione che sta vivendo Valentino Rossi con la Ducati, alle prese con l’infortunio alla spalla che ne pregiudica le prestazioni. Il campione del mondo 2007 sa bene cosa voglia dire correre dopo un operazione alla spalla come quella avuta dal Dottore dopo il primo test con la Ducati. L’australiano aveva infatti vissuto la stessa situazione prima della stagione 2006 e sa che riprendersi da questo tipo di infortunio non è facile.

    Dopo il disastro del test di Sepang, Rossi finisce sulla bocca di tutti e a questo punto chi potrebbe definire meglio il suo approccio difficile alla Ducati, se non l’ex per eccellenza della Rossa, Casey Stoner.

    Secondo l’australiano che ha dominato i test insieme a Pedrosa, il Dottore: “ho capito quanto male ha alla spalla, perché è più o meno lo stesso intervento avuto sulla mia spalla nel 2006, prima dell’inizio della stagione, quindi so che può essere un grande problema.Era lo stesso tendine e quello di Valentino era messo peggio del mio. Fino a quando non si è al 100% della forma è difficile capire dove si è con la moto”.