MotoGP 2012, Aoyama al posto di Hernandez a Valencia

Il giapponese Aoyama sostituisce l'infortunato Hernandez nell'ultimo Gran Premio della MotoGP 2012

da , il

    Motomondiale Test Qatar

    Lo sfortunato Yonny Hernandez, dopo essere stato costretto a saltare i Gran Premi di Sepang e Phillip Island a causa di un brutto infortunio ad una spalla rimediato in Giappone, contava di tornare in sella alla BQR-Kawasaki del team della Avintia Racing in occasione del Gran Premio finale della stagione della MotoGP 2012, tra le curve di Valencia. Speranze purtroppo vanificate dal suo stato di forma, considerato che la sua spalla non è ancora guarita al completamente.

    Purtroppo per Hernandez, la sua spalla malconcia non è ancora guarita e di conseguenza, a Valencia, ultimo Gran Premio della stagione e della carriera di un certo Casey Stoner, il colombiano sarà ancora assente, sostituito da Hiroshi Aoyama, vecchia conoscenza del mondo della Top Class, anche se senza particolari successi significativi.

    La sua squadra ha deciso di sostituirlo anche per la corsa della Comunità Valenciana, ultimo step di questo entusiasmante Motomondiale 2012, che ha assegnato il titolo mondiale a Jorge Lorenzo tra le curve australiane del Mondiale, consentendo al nipponico Aoyama di tornare a confrontarsi con la MotoGP, dopo una stagiona decisamente mediocre, se non orribile, ai margini del Mondiale SBK e soprattutto dopo l’esperienza in Top Class nel team che fu di Marco Simoncelli, la squadra di Fausto Gresini.

    Per il giapponese, dunque, l’avventura 2013 dovrebbe aprirsi con una gara d’anticipo, visto che in Spagna danno per certo il suo ingaggio da parte proprio dell’Avintia Racing per la prossima stagione agonistica, dove dovrebbe affiancare lo spagnolo Hector Barbera nel team CRT. Peccato per Hernandez, che comunque è stato una delle sorprese positive di questo Motomondiale.