MotoGP 2012, Valentino Rossi: “Su pista bagnata siamo competitivi”

Rossi commenta le libere del GP di Spagna 2012, step nel quale ha conquistato il secondo miglior tempo dietro a Dani Pedrosa

da , il

    MotoGp Qatar 2012 prove libere

    Il nove volte campione del mondo della Ducati, Valentino Rossi commenta con soddisfazione le prove libere del Gran Premio di Spagna 2012, sul circuito internazionale di Jerez de la Frontera. dove l’italiano ha ottenuto il secondo miglior tempo, dominando per gran parte della seconda sessione e cedendo solo nel finale allo spagnolo della Honda ufficiale, Dani Pedrosa. Dunque la Ducati e Rossi tornano grandi sull’asfalto umido di Jerez per via della pioggia caduta durante il primo step di libere. Ora tutti si chiedono se questo magic moment durerà in gara e per i prossimi appuntamenti della MotoGP 2012.

    Considerato il buon lavoro nei test invernali di Jerez dove il team aveva trovato una buona messa a punto, la Ducati e Rossi migliorano e di parecchio il suo score nelle libere del GP di Spagna, secondo appuntamento del Motomondiale 2012.

    Nelle condizioni di asfalto bagnato Rossi e la Desmosedici filano che è una meraviglia e lo stesso pilota pesarese a confermare le sensazioni guardando il comportamento della GP 12 in pista: “Sul bagnato andiamo piuttosto bene. Quello di oggi pomeriggio è un secondo posto che ci rende felici perché abbiamo confermato che con la GP12 sull’acqua abbiamo le stesse buone sensazioni che avevamo con la moto dell’anno scorso, e questo è importante”.

    Dunque, c’è un barlume di speranza nel poter vedere il campione della Desmosedici di Borgo Panigale, raggiungere posizioni più adeguate alla sua fama e a quella della Rossa. Una speranza che punta più sulle variazioni del meteo che sulle reali potenzialità del pacchetto: “Mi sono trovato subito bene, abbiamo lavorato un pò sul “setting” ma partendo comunque già da un buon feeling quindi ho potuto guidare piuttosto a limite e fare dei tempi buoni. Adesso bisogna aspettare e vedere che tempo farà domani e soprattutto domenica”.