MotoGP 2014: Ducati OPEN o Factory2? Finalmente Ezpeleta ha deciso: è Factory!

Il grande capo della MotoGP, Carmelo Ezpeleta annuncia la nascita di una nuova classe intermedia tra Factory e Open: si chiamerà Factory2 e sembra creata ad hoc per Ducati, dopo le brillanti performance della Gp14 con la nuova configurazione Open

da , il

    Non c’è pace alla querelle Ducati: prima Factory, poi Open, poi Factory 2, ora di nuovo Factory. Finalmente Ezpeleta si è deciso e ha, stranamente vinto Ducati. La Rossa di Borgo Panigale parteciperà al mondiale della MotoGP 2014 all’interno della categoria Factory, dato che Dorna&Co hanno deciso che la categoria Factory2 non aveva senso di esistere. Per cui Ducati in Qatar scenderà in pista come MotoGP a tutti gli effetti, ma con caratteristiche da Open, per cui potrà utilizzare 24 litri di benzina (contro i 20), 12 motori (contro i 5) e gli stessi pneumatici ‘morbidi’ della classe Open. Lo scopo è di rendere la squadra di nuovo competitiva, per dare ancora più verve alla MotoGP. GARA LIVE dalle 19.15 ora italiana. Con noi potrete seguirle in Diretta. CLICCA QUI!

    Però le limitazioni dette in precedenza rimangono, quindi se Ducati dovesse vincere un GP, scatterebbero alcune restrizioni: al posto di 24 litri nel serbatoio ce ne sarebbero 22, fino ad arrivare a non usare più le gomme morbide previste alle OPEN. Insomma: Ezpeleta rimane l’uomo più diplomatico che esista, colui che non ha il coraggio di prendere una decisione che possa infastidire qualcun altro, con l’unico scopo di tenere buoni tutti. Ducati ci guadagna che rimane MotoGP con caratteristiche di Open, Honda può lamentarsi, ma neanche troppo, in quanto le sue lamentele sono state in parte ascoltate.