MotoGP 2016, Jorge Lorenzo: “Valentino Rossi è bravo a gestire le Michelin”

da , il

    MotoGP 2016, Jorge Lorenzo: “Valentino Rossi è bravo a gestire le Michelin”

    MotoGP 2016 – Nel prossimo fine settimana la MotoGP tornerà in pista per il Gran Premio d’Olanda ad Assen, ottava prova del campionato. La sfida al vertice tra Marc Marquez, Jorge Lorenzo e Valentino Rossi sta entrando nel vivo con i tre piloti racchiusi in 22 punti. Jorge Lorenzo, campione del mondo in carica, ha parlato all’emittente inglese MCN del suo compagno di box, esaltandone il suo stile di guida perfetto per i pneumatici Michelin. Dopo il salto l’intervista integrale dello spagnolo della Yamaha.

    Jorge Lorenzo ha elogiato Valentino Rossi: “Nelle piste dove c’è tanto graining all’anteriore, io soffro particolarmente – ha spiegato il maiorcano – Con gli pneumatici Bridgestone non succedeva cosi tanto, mentre con le Michelin è già successo un paio di volte in stagione”. Jorge Lorenzo, con il suo entourage, sembra aver capito dove risiede il problema: “Valentino Rossi fa meno fatica in queste condizioni, tanto che al Montmelò ha tenuto un buon ritmo per tutta la gara riuscendo a vincere. Sembra che il suo stile gli permetta di risparmiare di più la gomma anteriore rispetto a come affronto io le gare”. Questo fattore alla lunga potrebbe essere un problema e per questo Lorenzo sembra essere pronto a migliorarsi e cambiare, per avvicinarsi allo stile di Valentino: “Ho uno stile di guida aggressivo, ma non è mai troppo tardi per cambiarlo. A Barcellona non potevo farlo e quando la gomma mi stava abbandonando, ho rallentato per non cadere (alla fine è caduto lo stesso centrato da Iannone ndr). Valentino Rossi è incredibile quando le condizioni sono difficili e riesce sempre a trovare la soluzione vincente per andare più forte possibile”. Jorge Lorenzo riconosce la forza del nemico, ma allo stesso tempo non vuole togliersi dalla lotta per la vetta. Riuscirà il maiorcano a modificare, sulle piste con tanto graining, il suo stile di guida per poter lottare per la vittoria oppure perderà molti punti iridati? Nel prossimo weekend ci sarà il GP di Assen che ci dirà qualcosa di più su questa fantastica battaglia tra i tre piloti più forti della MotoGP.