MotoGP 2016, Paolo Ciabatti Ducati: “Iannone ha sbagliato, vogliamo un pilota top per il 2017″

MotoGP 2016, Paolo Ciabatti Ducati: “Iannone ha sbagliato, vogliamo un pilota top per il 2017″
da in Andrea Iannone, Ducati MotoGP, Gp MotoGp, Interviste MotoGP, MotoGP 2017, MotoGP Argentina, Team MotoGP 2017
Ultimo aggiornamento:

    La MotoGP Argentina 2016 verrà ricordata per la gara “flag to flag” e per la frittata di Andrea Iannone che, alla penultima curva del GP, ha steso il proprio compagno di box, Andrea Dovizioso. A fine gara Paolo Ciabatti, direttore sportivo della Ducati, aveva commentato l’accaduto con molta delusione accusando Iannone di aver fatto una manovra sbagliata e inaccettabile su di un team-mate. Il pilota di Vasto, penalizzato dalla Direzione di gara con tre posizioni da scontare in griglia di partenza nel GP Austin 2016, dovrà ora farsi perdonare per l’accaduto. Ecco le parole di Ciabatti su Iannone e sul possibile arrivo di Jorge Lorenzo. La redazione di Derapate seguirà LIVE l’intera gara. CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA!

    Paolo Ciabatti era stato intervistato anche a fine gara e aveva accusato apertamente Iannone per la manovra eseguita. Il Ds della Rossa di Borgo Panigale è ancora dell’idea anche se ha smussato i toni: “Un attacco del genere al proprio compagno di squadra non ci stava secondo noi – ha spiegato Paolo Ciabatti – anche perchè ormai avevano un doppio podio in tasca. Abbiamo aspettato che sbollissero gli animi per parlare con i due piloti. Iannone è un ragazzo intelligente e un pilota di talento e cuore ma deve capire che a volte è meglio portare a casa un risultato piuttosto che fare certe manovre. Il nostro weekend è stato complicato e chiuderlo con un 2° e 3° posto sarebbe stato importante per Ducati e per il proseguo della stagione”. Ciabatti ha poi cercato di rincuorare il suo pilota: “Il più dispiaciuto è stato lui perchè ha capito di aver sbagliato e di aver arrecato un danno a sè stesso, a Dovi e al team.

    Avrà occasione di rifarsi nelle prossime gare”.
    Ciabatti ha poi parlato di futuro e di un 2017 che potrebbe essere con uno o due nuovi piloti: “I due Andrea sono in scadenza e non nascondiamo che stiamo valutando la situazione dei big della MotoGP. Marquez, Lorenzo e Vinales non hanno ancora rinnovato e stiamo valutando il da farsi. Parlarne ora è prematuro ma cerchiamo un pilota top per il prossimo campionato. Tra qualche tempo decideremo quale sarà la formazione migliore in vista del 2017″. Dovizioso ma sopratutto Iannone sono avvertiti.

    430

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Andrea IannoneDucati MotoGPGp MotoGpInterviste MotoGPMotoGP 2017MotoGP ArgentinaTeam MotoGP 2017
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI