MotoGP 2016: presentazione dello Sky Racing Team VR 46 e di Sky Motori

MotoGP 2016: presentazione dello Sky Racing Team VR 46 e di Sky Motori
da in Interviste MotoGP, MotoGP 2017, News MotoGP, Team MotoGP 2017
Ultimo aggiornamento: Lunedì 29/02/2016 19:33

    Lo Sky Racing Team VR 46 è pronto a lottare per il titolo mondiale. La scuderia italiana ha presentato, presso l’autodromo Daniel Bonara di Franciacorta, la nuova KTM che prenderà parte al mondiale Moto3 2016. Dopo 5 vittorie e un totale di 9 podi nel primo biennio, è giunto il tempo di puntare a “qualcosa di importante” com’è stato dichiarato durante la presentazione ufficiale del team. Il roster dei piloti, oltre ai confermati Romano Fenati e Andrea Migno, vedrà l’esordio del talentuoso Nicolò Bulega, campione del mondo Junior Moto3 2015. A gestire i tre alfieri in pista ci penserà il team Manager Pablo Nieto. Oltre alla presentazione del team, sono stati presentati i palinsesti Sky Motori con le ‘squadre’ di giornalisti che seguiranno l’intera stagione di Formula 1 e quella di MotoGP.

    Bulega

    Romano Fenati, Andrea Migno e Nicolò Bulega porteranno in pista la KTM RC 250 GP. “Siamo una grande famiglia – ha spiegato il Team Manager Pablo Nieto – Lavorare con questi giovani talenti italiani è uno stimolo per me ma anche per tutti i tecnici. Quest’anno sarà importante partire bene per raggiungere qualche traguardo importante”. Sulla stessa lunghezza d’onda anche Alessio “Uccio” Salucci: “Portiamo in pista tre talenti. Finora vanno d’amore e d’accordo ma siamo solo ai test pre campionato – sorride ndr. – se le cose dovessero andare nel verso giusto potrebbero ritrovarsi a fare bagarre tra di loro e abbiamo visto con Valentino e Lorenzo che non sempre è un vantaggio. Dovrà essere bravo Pablo a gestire questa eventualità”. Anche Jacques Raynaud, executive vice presidente dei canali di Sky Sport, crede nel titolo per lo Sky Racing Team VR 46: «Abbiamo fatto due stagioni di apprendistato nella categoria, direi che è giunto il momento di puntare in alto». Tutte le pressioni saranno in particolare su Romano Fenati che si è detto molto fiducioso di poter lottare per la vittoria finale con la sua KTM RC 250 GP.

    Motore: monocilindrico 4 tempi, raffreddato a liquido DOHC Cilindrata: 249,5cc Alesaggio x Corsa: 81 x 48,5mm Potenza massima: 54+cv Giri/motore: 13.500rpm (da regolamento FIM Moto3 2016) Elettronica: Dell’Orto Official ECU (da regolamento FIM Moto3 2016) Telaio: tubolare in acciaio con cannotto regolabile Sospensioni: WP Factory completamente regolabili nell’idraulica e precarico molla Freni: anteriore doppio disco Brembo, posteriore disco singolo Brembo Impianti di scarico/silenziatore: sistema completo Akrapovic in titanio (max 115 dB/A da regolamento FIM Moto3 2016) Cerchi: OZ forgiati in magnesio 2,50” x 17 (anteriori), 3,50” x 17 (posteriori) Pneumatici: Dunlop 95/70-17 (anteriore), 115/75-17 (posteriore) Peso minimo (moto più pilota): 152kg (da regolamento FIM Moto3 2016)

    Calendario F1 e Moto

    Sky Sport ha presentato anche le squadre di giornalisti che seguiranno la Formula 1 e la MotoGP in questo lunghissimo 2016. Dal 20 Marzo ci saranno ben 39 Gran Premi, suddivisi tra i due massimi campionati, che saranno seguiti dal team di Sky Sport Motori. “Rossa, Rossi, Rosse” è stato il grande slogan della presentazione con la Ferrari, Valentino e la Ducati chiamate ad una stagione da assoluti protagonisti. Sky, come nelle ultime stagioni, avrà una copertura assoluta con di 1000 ore live con due canali dedicati: Sky Sport F1 HD e Sky Sport MotoGP HD. Durante le gare lo spettatore potrà utilizzare la tecnologia d’avanguardia della tv satellitare come il famoso mosaico interattivo per osservare i tempi, i distacchi e le traiettorie dei piloti in curva. La telecronaca della MotoGP sarà affidata a Guido Meda e Mauro Sanchini. In Formula 1 l’energia di Carlo Vanzini e le competenze di Marc Genè, Jacques Villeneuve e Davide Valsecchi accompagneranno i telespettatori nei 21 Gran Premi stagionali.

    707

    PIÙ POPOLARI