MotoGP 2017, Casey Stoner: “Ducati pronta per vincere il titolo”

MotoGP 2017, Casey Stoner: “Ducati pronta per vincere il titolo”
    MotoGP 2017, Casey Stoner: “Ducati pronta per vincere il titolo”

    Casey Stoner è stato uno di grandi protagonisti del MotoGP Test Sepang 2017. L’ex campione del mondo, in sella alla Ducati Desmosedici GP17, ha sorpreso tutti ed è risultato il più veloce della prima giornata. L’australiano ha spiegato le proprie sensazioni in vista del nuovo anno che si preannuncia a dir poco scoppiettante. L’arrivo di Jorge Lorenzo nel box della Rossa di Borgo Panigale ha incrementato le possibilità di vittoria del team italiano, ora però servirà fare l’ultimo step per battere finalmente la concorrenza giapponese che porta i nomi di Suzuki, Yamaha e Honda.

    “Credo che gli uomini della Ducati abbiano fatto un buon lavoro e la Desmosedici sia competitiva – ha spiegato Stoner – nel 2016 siamo riusciti a vincere due gare del campionato. Io penso che quest’anno si potrà fare molto meglio e vincerne un numero maggiore. Questo ovviamente potrebbe fare la differenza anche in ottica iridata. Più gare riusciremo a vincere e maggiori saranno le possibilità di laurearci campioni del mondo nella MotoGP 2017″. Il pilota australiano ha anche fatto qualche previsione in vista dell’imminente inizio del campionato: “Nel 2016 Marquez è stato il pilota che ha vinto più gare, ma ha vinto il titolo grazie alla sua costanza di risultati. Gli altri piloti hanno sbagliato molto e lui invece è stato molto bravo a cogliere sempre tanti punti in qualsiasi circostanza – ha continuato Stoner – io non so fare previsioni, però se non ci saranno cadute e ritiri inaspettati credo che alla fine vincerà il titolo quel pilota in grado di vincere o conquistare più podi in stagione.

    Il nostro pacchetto è competitivo per essere davanti su molti tracciati. Questo sicuramente è un buon punto di partenza per provare a vincere i titoli mondiali in palio”. Un Casey Stoner molto fiducioso in vista della prossima MotoGP. L’australiano ha chiuso l’intervista parlando di Jorge Lorenzo: “Lui è un grande pilota e ha le carte per far bene con la Desmosedici. Ha lavorato con grandi case ed è stato sempre competitivo ogni stagione anche nelle classi minori. Sono sicuro che troverà il modo migliore per comunicare col suo nuovo team ed essere veloce in pista”.

    397