MotoGP 2017: Michelin vuole favorire Valentino Rossi?

MotoGP 2017: Michelin vuole favorire Valentino Rossi?

La casa francese è stata accusa di voler favorire Valentino Rossi portando un nuovo pneumatico in Argentina.

    MotoGP 2017: Michelin vuole favorire Valentino Rossi?

    Tra pochi giorni scatterà il MotoGP Austin 2017, terza prova del mondiale. Nel motomondiale continua a tenere banco il caso riguardante la Michelin. Il fornitore unico degli pneumatici, dopo le lamentele di alcuni piloti – Valentino Rossi su tutti -, aveva deciso di portare in Argentina un nuovo tipo di pneumatico anteriore da far provare durante il weekend. La Safety Commission ha però bloccato il tutto e non sono stati testati in pista. Ora, con il Gran Premio delle Americhe alle porte, si è tornato a discutere di questa eventualità. La Michelin è stata velatamente accusata di voler favorire Valentino Rossi, ma la casa francese ha smentito queste accuse spiegando come anche altri piloti abbiano chiesto una carcassa più rigida per il proseguo della stagione. Ma dove sta la verità?

    Pietro Taramasso, responsabile di Michelin in MotoGP, aveva dichiarato qualche giorno fa: “Durante i test invernali solo Rossi e Iannone avevano chiesto una gomma anteriore più rigida. Poi dopo la gara del Qatar altri sei piloti hanno fatto la stessa osservazione. Per questo motivo abbiamo deciso di portare in Argentina anche una gomma più dura. Non vogliamo favorire nessuno, ma rendere felice tutti i piloti della griglia“. Questa dichiarazione aveva in parte gettato acqua sul fuoco, anche se il dubbio è comunque rimasto in molti addetti ai lavori e piloti rivali al “Dottore”. I capi di accusa sono semplice e chiari: Perchè portare un nuovo pneumatico se solo otto piloti (la griglia è composta da 23 piloti) se ne sono lamentati e solo due di loro in modo plateale (Iannone e Rossi ndr)? Gli altri 15 piloti hanno meno potere decisionale o meno appeal mediatico per poter cambiare le regole in corsa? Questa vicenda ovviamente stona e bisognerà far chiarezza al più presto.

    Valentino Rossi non si è comunque dato per vinto e negli ultimi giorni ha ancora chiesto che si possano provare le nuove gomme in pista. Ad Austin vedremo cosa accadrà e se ci sarà un nuovo capitolo di questa interminabile vicenda.

    369

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Michelin MotoGpMotoGP 2017MotoGP AustinNews MotoGPValentino Rossi
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI